23 Apr 2023

BelOrta: Il consumo di lamponi è triplicato

135

I lamponi locali aumentano la popolarità di questo piccolo frutto in Belgio.

Con l'inizio della stagione, la cooperativa belga BelOrta afferma che la maggiore disponibilità di lamponi coltivati localmente sta contribuendo ad aumentare il consumo nazionale del frutto.

La cooperativa belga BelOrta ha annunciato la vendita dei primi lamponi locali del 2023, della varietà Kwanza, prodotti da Kwekerij De Koning di Etten-Leur e acquistati da Ann De Rijck di Brussegem.

Lamponi di BelOrta.
Fonte: BelOrta.

L'anno scorso i produttori di BelOrta hanno fornito più di 1.000 tonnellate di lamponi“, ha rivelato la cooperativa. “La nostra varietà principale rimane la Kwanza. Oltre al gusto delizioso, questa varietà è caratterizzata da frutti rossi e sodi, da una maggiore disponibilità e da un lungo periodo di conservazione. Questo le rende adatte anche a un'ulteriore esportazione”.

La stagione dei frutti rossi nazionali si apre con i lamponi, prima che more, mirtilli, ribes e ciliegie si aggiungano alla gamma nelle prossime settimane e mesi.

Secondo BelOrta, nell'ultimo decennio la popolarità dei frutti di bosco coltivati localmente, compresi i lamponi, è aumentata notevolmente. Il consumo di lamponi è triplicato rispetto a dieci anni fa.

Fonte: BelOrta.

“Questo aumento si spiega, tra l'altro, con la maggiore e più lunga disponibilità di lamponi di produzione locale”, ha dichiarato la cooperativa. “Tale disponibilità è aumentata grazie a tecniche di coltivazione innovative, alla diffusione di varietà e all'arrivo di nuove varietà. Fino a pochi anni fa, infatti, i lamponi di produzione locale erano disponibili solo per pochi mesi”.

“Inoltre, c'è anche un maggiore interesse da parte dei consumatori. Se un tempo il numero di utilizzi era limitato al dessert, oggi notiamo che i lamponi vengono utilizzati praticamente in ogni piatto e momento della giornata. Senza dimenticare che sono deliziosi anche da soli”.

Fonte: Fruitnet
Fruitnet è parte del network di NCX Media

NCX Media network







Potrebbe interessarti anche