02 feb 2024

Sant'Orsola presenta a Berlino il nuovo design che celebra 45 anni di attività

217

COMUNICATO STAMPA

La cooperativa Sant'Orsola sarà a Fruit Logistica 2024 di Berlino (7-9 febbraio), la Fiera leader mondiale per il commercio dei prodotti ortofrutticoli freschi.

Nel suo 45esimo anno di attività, presenterà in anteprima il nuovo colore rosso ed il graphfic design aziendale per il packaging. In primo piano il bis lampone-mirtillo a residuo zero

Nelle giornate di Fruit Logistica 2024 a Berlino, la cooperativa Sant'Orsola è presente in forze per incrementare ancor più il successo di mercato ottenuto dai suoi lamponi e mirtilli a residuo zero e per lanciare il nuovo graphic design aziendale per etichette e plateau dove a dominare sarà il colore rosso, a partire dalla prossima primavera. 

Le nuove etichette sul coperchio di ogni confezione infatti sono bordate con un rosso intenso e brillante e propongono i tre valori espressi dalla nuova grafica: l'italianità al cento per cento del prodotto conferito, la sostenibilità della confezione in pet riciclato e riciclabile e la scritta "dal 1979", a sottolineare l'esperienza maturata in 45 anni di attività. E di colore rosso intenso saranno fasciati pure i plateau contenenti 8 confezioni di piccoli frutti da 125 grammi, fino ad oggi in colore avana, quelli tradizionalmente usati dall'azienda nei mercati ortofrutticoli delle grandi città italiane dove è presente da sempre. E' il rosso stile Sant'Orsola, quello delle fragole e dei lamponi maturi.

Le novità vengono presentate nello Stand A-40 (Hall 4.2) della Fiera dove la Sant'Orsola torna da protagonista. Con la direzione generale ci saranno infatti i responsabili delle aree operative strategiche ovvero la commerciale, ricerca sviluppo ed assistenza tecnica, logistica ed imballi e marketing, per confermare e rafforzare la sua leadership italiana di produzione e di vendita e le sue partnership di mercato. 

Nello stand propone l'intera gamma della sua produzione, fragole e fragoline, lamponi e mirtilli tradizionali, more, ribes, baby kiwi e ciliegie. In prima fila le sue soluzioni agronomiche di avanguardia, il lampone ed il mirtillo residuo zero di produzione esclusivamente italiana, disponibili sul mercato da fine marzo a metà ottobre in una speciale confezione bis lampone-mirtillo da 200 grammi in pet riciclato e riciclabile.

La Sant'Orsola, che già presidia l'intero mercato nazionale dell'ortofrutta fresca, approda a Berlino forte di  nuovi accordi con catene di vendita importanti e di grande notorietà e con nuovi fornitori italiani e stranieri. Inoltre, le strategie messe in campo consentiranno nel corso del 2024 di aumentare i volumi della produzione propria, spinta dal rinnovo su larga scala degli impianti e dall'aumento del numero dei soci produttori nelle regioni italiane dove l'azienda è presente.


italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche