28 apr 2023

Macfrut 2023: G-Berries presenta Cupla, il mirtillo precoce e produttivo

324

A Macfrut, agli International Blueberry Days in esclusiva il lancio della varietà Cupla, la nuova varietà precoce e produttiva di G-Berries.

Agli International Blueberry Days l'azienda G-Berries presenterà la nuova collaborazione con Cuna de Platero, cooperativa spagnola con sede a Moguer (Huelva), per la varietà precoce di mirtilli Cupla.

Realtà parallela a quella di Vivai Molari, vivaio specializzato solo ed unicamente sui berries, G-Berries oggi si occupa di breeding, ricerca applicata e management.

Dopo il lavoro svolto nel campo del breeding dei lamponi, assieme ai diversi progetti con focus sulle more, avete deciso di focalizzare parte del vostro lavoro anche sul mirtillo. In che modo credete di poter operare in questa parte del settore e in che ottica si inserisce una collaborazione con la Spagna?

“Cuna de Platero fa già parte del Gil Program per quanto riguarda le varietà di lamponi – dice Matteo Molari – un programma ispirato ad un'intuizione di nostro padre. Da quando io e mio fratello abbiamo preso le redini dell'azienda, abbiamo cercato di lavorare sempre in questo senso: innovazione e qualità. La collaborazione con Cuna de Platero non solo è importante per il panorama del mirtillo in Italia, ma apre le porte a grande innovazione e sinergie”.

“Sul mirtillo non abbiamo mai costruito un programma di ricerca diretto – continua Matteo – nonostante questo, sentiamo forte la nostra posizione sul mercato e abbiamo quindi scelto il 2023 come anno di lancio sul tema mirtillo”.

“C'è molta consapevolezza sul mercato del mirtillo in Italia. La maggior parte delle varietà sul mercato sono libere, oppure parliamo di una grande concentrazione di varietà con licenza. Tuttavia, nonostante il boom del mirtillo negli ultimi anni, crediamo ci sia ancora spazio per crescere e innovare il settore. Non solo a livello commerciale, ma anche per fare qualcosa in più per gli agricoltori che in un modo o nell'altro trovano difficoltà di ingresso nel mercato. Lavoriamo quindi per portare un prodotto che risponda in maniera eccellente non solo alle necessità del produttore, ma anche a quelle del consumatore”.

Mirtillo Cupla.

G-Berries avrà la licenza esclusiva della varietà in Italia e Grecia, Vivai Molari il vivaio addetto alla distribuzione?

“Esatto. In Grecia la distribuzione è già cominciata. Le piante vengono vendute in formati che partono da 0,5 fino ad un massimo di 1 litro; prediligiamo un formato piccolo. La vendita viene effettuata con un trial iniziale di un minimo di 1.000 piante. Cupla può essere piantato nel periodo autunnale, tra ottobre e novembre, ma è comunque preferibile piantare durante il periodo primaverile”.

La precocità è sicuramente un tratto interessante per una varietà Southern Highbush, anche a livello commerciale. Come si inserisce Cupla in questo discorso?

“Cupla è una varietà di mirtillo molto precoce, simile alla varietà Snowchaser. Il prodotto può essere raccolto già nel periodo a cavallo tra novembre e dicembre, anche se si parla davvero di piccole quantità. Tuttavia, il picco di produzione si registra tra febbraio e marzo”.

“Al contrario di altre varietà, come ad esempio Ventura o Snowchaser,però, Cupla necessita di un fabbisogno minore di acqua, e secondo i dati raccolti da Cuna de Platero, la shelf life è davvero ottima: 97,5% del peso viene mantenuto anche dopo 30 giorni di conservazione a 4°”.

Parlando di produzione, invece, cosa ci si può aspettare in termini di quantità e produttività della varietà Cupla?

“Le bacche hanno una buona resistenza, conforme e adatta anche per la raccolta a macchina. Questo è un aspetto molto delicato a cui teniamo molto e sul quale stiamo lavorando. Il frutto non presenta però un calibro estremamente alto, parliamo di 17-18mm”.

“Per quanto riguarda la produzione, siamo intorno alle 6000 piante per ettaro. Nel picco di raccolta, si ha una produzione di 18,6 tonnellate/ha, con un quantitativo di 3,13 kg di prodotto per pianta (test IFAPA su piante al primo e al secondo anno di produzione), sia che si parli di coltivazione in suolo o fuori suolo”.

“A livello organolettico, invece, parliamo di un mirtillo che non si distingue per la sua croccantezza, ma per la sua succosità e il suo sapore caratteristico, non dissimile da quello del mirtillo selvatico”.

G-Berries presenterà Cupla in esclusiva a Macfrut 2023, durante gli International Blueberry Days, presso lo stand A1-087.


Potrebbe interessarti anche