16 mar 2023

Sekoya: i buyer in campo per i programmi 2023-2024

222

Sekoya e Fall Creek hanno ospitato buyer e produttori europei nell'edizione primaverile del Field & Forum, l'evento periodico di aggiornamento commerciale e varietale per gli operatori del mirtillo. L'incontro, che si è svolto nella sede EMEA dove hanno sede anche il campo dimostrativo e il vivaio della società americana, ha portato nel sud della Spagna operatori dalla Spagna e dai principali mercati e regioni di produzione.

Il primo giorno è stato dedicato interamente a Sekoya, il programma esclusivo dal quale vengono selezionati i mirtilli commercializzati con il marchio Livie.

Per l'Italia era presente Carlo Lingua di RK Growers, che Italian Berry ha intervistato in esclusiva.

Non tutto il Sekoya diventa Livie

“Come non tutte le mele Cripps Pink diventano Pink Lady, così non tutti i mirtilli Sekoya diventano Livie” ha affermato Hans Liekens, Value Chain & Retail Manager di Sekoya. “Livie identifica una qualità costante ed affidabile basata sulla consistenza della polpa, il calibro elevato, un gusto superiore, un aspetto ottimo e una lunga durata di conservazione”. In particolare Livie garantirà calibro, durezza e gusto (acidità e brix).

Come si concilia il brand Livie con gli altri brand che caratterizzano il prodotto dal punto di vista del produttore e del distributore?

“Lo scopo principale di Livie è dimostrare che garantire giorno dopo giorno una qualità superiore non è solo possibile ma può essere garantito, e questo per 52 settimane l'anno. Livie sarà un “on-pack quality logo” cioè un marchio che si affianca ai marchi commerciali per certificare la presenza di un ingrediente di qualità, come ad esempio fa Intel con i propri processori quando affianca il proprio logo a quello dei computer prodotti da altri”.

Sekoya Beauty

Cosa si deve aspettare un'insegna della GDO?

“Innanzitutto un consumatore soddisfatto che accresce la propria fiducia e fa acquisti ripetuti; grazie a Livie il supermercato ha uno strumento per aumentare le vendite rafforzando il category management”.

Livie ha anche una strategia nei confronti del consumatore?

“Livie interagirà direttamente con i consumatori: abbiamo in programma campagne di social media con un focus su un'esperienza basata sull'esplorazione, che spiegheranno cos'è Livie, dove trovarla, i benefici per i consumatori e come Livie si inserisce in modo divertente nelle proprie attività. La prima campagna sarà in Canada con la catena Longo's e sarà supportata da materiale promozionale, shelf talkers per i punti vendita e dai social media”.

A che punto è lo sviluppo della base produttiva?

“Dal punto di vista produttivo il programma Sekoya è già diffuso in tutti i principali paesi produttori (Stati Uniti, Cile, Perù, Europa, Africa): i membri di Sekoya hanno piantato le varietà approvate in 18 paesi diversi nel corso del 2022 per un totale di circa 10 milioni di piante su circa 2000 ettari. Con l'obiettivo di garantire una fornitura continuativa per 52 settimane l'anno, nel 2022 sono già state commercializzate circa 30.000 tonnellate di mirtilli provenienti dal programma Sekoya.”

La voce dei protagonisti

In Italia il programma Sekoya si sta diffondendo anche grazie a Rk Growers. In questa intervista esclusiva Carlo Lingua di RK Growers spiega le strategie di Sekoya tra Puglia, Sicilia e Calabria mentre Estefania Rodriguez (Sekoya) illustra le caratteristiche produttive e agronomiche di Sekoya Pop e Sekoya Beauty.

Tutti i diritti riservati – Italian Berry – Licenza CC BY


Potrebbe interessarti anche