17 ago 2023

Lamponi e promozioni, in Germania ancor più degli anni precedenti

191

Dopo l’inizio debole della stagione di approvvigionamento dei lamponi a giugno, da luglio i frutti rossi sono stati pubblicizzati con maggiore frequenza rispetto al 2022, con una crescita costante settimana dopo settimana.

A causa della riduzione delle forniture dalle aree di produzione tedesche, il ricorso alle importazioni è stato maggiore rispetto agli anni precedenti. Ma come si stanno sviluppando i prezzi dei prodotti promozionali?

A partire da Pasqua, i lamponi sono stati molto rappresentati nelle brochure pubblicitarie dei rivenditori di generi alimentari durante i mesi di aprile e maggio rispetto agli anni precedenti, fino a quando le quantità raccolte sono diventate più scarse nel passaggio dalla stagione dell’Europa meridionale a quella dell’Europa centrale.

Con l’inizio della raccolta all’aperto nella Germania sud-occidentale, il numero di promozioni è aumentato di nuovo in modo significativo dall’inizio di luglio. Fino alla trentesima settimana inclusa, i lamponi sono stati promossi 456 volte nella distribuzione alimentare, circa 50 promozioni in più rispetto alla media del periodo 2018-2022.

Secondo una valutazione dell’AMI Aktionspreise, nella trentesima settimana i lamponi sono stati pubblicizzati per un totale di 23 volte nel settore della distribuzione alimentare. Questo dato supera nettamente la media degli ultimi cinque anni. Da notare che l’offerta prevede solamente lamponi di produzione convenzionale.

Fino alla trentesima settimana inclusa, i lamponi sul mercato tedesco sono stati promossi 456 volte nella distribuzione alimentare, circa 50 promozioni in più rispetto alla media del periodo 2018-2022.

Tuttavia, la quota di prodotto tedesco è rimasta recentemente indietro rispetto agli anni precedenti. Le forniture provenienti da Portogallo, Spagna e Marocco hanno completato l’offerta.

I prezzi pubblicitari dei lamponi tedeschi nella settimana 30 si sono distinti chiaramente per via delle offerte (11,10 euro/kg a 15,96 euro/kg), principalmente quelle del prodotto importato (da 10,32 euro/kg a 11,92 euro/kg).

La vaschetta da 125 g di Edeka Nordbayern di Driscolls a 15,92 euro/kg (senza indicazione di origine) è un’eccezione. Il prezzo focale di 15,92 euro/kg è simile a quello della stessa settimana dell’anno precedente.

Fonte: Fruitnet


Italian Berry - Tutti i diritti riservati


Potrebbe interessarti anche