19 dic 2023

I produttori inglesi rigettano le accuse dei supermercati: i ricavi insufficienti non sono colpa degli intermediari

216

British Berry Growers, che rappresenta il 95 per cento dei produttori commerciali di piccoli frutti nel Regno Unito, ha fortemente criticato i commenti sulle retribuzioni dei produttori fatte dal British Retail Consortium al programma BBC Countryfile del 10 dicembre 2023.

In una puntata sullo stato critico del settore ortofrutticolo nel Regno Unito, Andrew Opie, direttore alimentare e sostenibilità del BRC, ha dichiarato che i supermercati stanno effettivamente pagando di più ai produttori, ma che questi maggior valori sono assorbiti dagli intermediari.

BBG ha respinto le sue dichiarazioni come "semplicemente non vere", affermando che i produttori hanno relazioni dirette con i supermercati che semplicemente non li pagano abbastanza. Nick Marston, presidente di BBG, ha dichiarato: "Andrew Opie ha detto che i rivenditori ascoltano gli agricoltori e i produttori e pagano di più, ma in qualche modo questi aumenti di pagamento si bloccano nel mezzo, con gli intermediari.

"Nel nostro settore questo semplicemente non è vero. I nostri produttori hanno relazioni dirette con i supermercati, o relazioni molto trasparenti attraverso organizzazioni di produttori, e nonostante il materiale costante che abbiamo fornito alla GDO riguardo al loro enorme aumento dei costi di produzione delle bacche fresche in questo paese, non abbiamo visto alcuna reazione."

Marston ha aggiunto che manca il collegamento tra i prezzi dei rivenditori e i costi di produzione. Il costo di produzione per una confezione di fragole è aumentato di 18p negli ultimi due anni e si prevede che aumenterà di altri 6p quando aumenterà il salario minimo nazionale l'anno prossimo, ha detto.

"I dati di Kantar mostrano che i prezzi al dettaglio sono aumentati di 27p per confezione in questo periodo, ma il nostro sondaggio tra i membri di BBG ha rivelato che il ricavo medio per confezione è aumentato solo di 4p. Le parole sono vuote. Non ci sono intermediari. I supermercati semplicemente non stanno pagando di più ai nostri produttori e questo è insostenibile.

"Chiediamo alla GDO di prendere azioni concrete, ascoltare i produttori riguardo ai loro aumenti di costo e ricompensarli per la produzione di bacche fresche affinché possano rimanere in attività."

Fonte: Fruitnet

Image by freestockcenter on Freepik


Italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche