26 ago 2023

Entra in 500 supermercati con Italian Berry

301

Italian Berry offre da più di tre anni un servizio che analizza in profondità l'assortimento dei supermercati italiani, visitando ogni anno circa 500 punti vendita in tutte le regioni del Nord Italia.

Questo report periodico offre agli operatori un punto di vista professionale sulla categoria dei piccoli frutti nella GDO italiana. Visitando i punti vendita vengono raccolte non solo informazioni generiche come formati e prezzi ma viene svolta un'analisi approfondita su tutti i parametri che interessano direttamente gli operatori.

Il report restituisce quindi un quadro completo dei piccoli frutti nella GDO italiana: partendo dalla posizione nel punto vendita (lay-out) fino al lotto di produzione presente sulle confezioni, per un totale di 20 parametri.

Nella rilevazione effettuata a Padova il 21 agosto 2023 sono emersi alcuni elementi specifici (che si aggiungono a quelli riassuntivi riportati in questo articolo):

L'assortimento per insegna

Con un assortimento base di quattro prodotti (mirtillo, lampone, mora e ribes), solo 8 insegne su 20 offrono più di 4 diverse referenze. Si tratta spesso di diversi formati o diversi segmenti (premium, biologico). Le insegne con più referenze sono risultate Iper Spar e Lidl.

Mirtilli: Italia o Polonia?

Su 33 referenze rilevate, il 49% indicava provenienza Polonia e il 51% provenienza Italia. Tutto il 500g in offerta proviene dalla Polonia, mentre il 125g proviene da Italia e Polonia nella stessa proporzione.

Quanti brand?

Nei 20 punti vendita visitati a Padova erano presenti 19 diversi brand di mirtilli, 14 brand di lamponi, 11 brand di more e 9 brand di ribes rosso. Su 83 referenze della categoria dei piccoli frutti sono presenti 23 diversi brand italiani (incluse le MDD) e stranieri, confezionati da 16 diverse aziende. Nel report sono indicati per ogni referenza rilevata il brand e il confezionatore. 

Il co-branding di Alì

Il supermercato Alì ha in vendita 5 referenze di piccoli frutti (125g per mirtilli. lampone, more e ribes e 250g per i mirtilli) in co-branding con un primario fornitore italiano. Nel report è indicato il brand e il prezzo per ogni referenza oggetto di questo co-branding e le insegne del gruppo in cui il prodotto era in offerta.

16 Confezionatori, di cui due rappresentano il 58%

Nei punti vendita di Padova erano presenti piccoli frutti confezionati da 13 aziende (in ordine alfabetico): Agrifrutta, Agronom Berries / Fruttital, Agro-Sell, Aurora, Calliari Carmelo, Garden Frutta, Lovita, Melinda, Ponso, Sant'Orsola, Slomp, Spreafico, Val Venosta.

Il seguente grafico riporta il numero di referenze suddiviso per confezionatore (i dettagli dei confezionatori sono disponibili nel report completo).

Il 57% delle referenze in esposizione nei 20 punti vendita visitati è confezionato da 2 aziende. Un restante 36% è suddiviso tra altre 6 aziende con due o referenze. Cinque confezionatori su 13 sono presenti con un solo prodotto nei punti vendita di Padova. 

Caos prezzi per il ribes

Il ribes in 125g è in vendita da un minimo di Eur 1.29 (Super A&O) a un massimo di Eur 4.49 (anche se in questo caso nel punto vendita di Eurospar che riportava questo prezzo non era presente prodotto a scaffale).

Qualità

Nei punti vendita visitati è stato riscontrata mediamente una qualità di 2,7 (in una scala da 0 a 3), con l'8,1% delle confezioni esaminate che mostrano guasto evidente: solo i mirtilli hanno percentuali inferiori al 12%.

Rotture di stock

I seguenti prodotti non erano disponibili al momento della visita nonostante fosse esposto il cartellino prezzo: lamponi 125g da In's, more e ribes rosso 125g da Eurospar, mirtilli 250g da Lidl, tris 150g da Super A&O, lamponi 125g da Aliper, mirtilli 400g da Iperlando, mirtilli 125g da Famila. Per ogni visita viene rilevata insegna, indirizzo, data e ora.

Rotazione lenta

Nel corso della rilevazione è stata notata un'importante incidenza di prodotti con date di confezionamento precedenti di 1-2 settimane la presenza a scaffale, con punte negative di ribes rosso confezionato 19 giorni prima e more e tris confezionati 10 giorni prima. Nel report vengono riportate insegne e brand per ognuno di questi prodotti.


Italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche