21 dic 2023

Crollano i lamponi a Huelva mentre l'intero comparto berries fronteggia incertezze e rischio siccità

199

Le superfici a piccoli frutti e fragole nella provincia di Huelva ammontano a 11.243 ettari per la campagna 2023/24, secondo l'associazione delle bacche di Huelva, Freshuelva. Questo rappresenta una diminuzione del 4,75% rispetto alla stagione precedente.

Fragole in calo

La superficie coltivata a fragole è in calo del 3,1%, a 6.100 ettari. Freshuelva ha dichiarato che le temperature elevate all'inizio della fase di piantagione e la tempesta Bernard che ha colpito la provincia a metà lavoro hanno comportato che la ripiantumazione non fosse completata fino quasi alla fine di novembre. Tuttavia, le piogge successive hanno contribuito allo sviluppo adeguato della coltura.

Mirtilli stabili

La superficie a mirtilli rimane più o meno la stessa, con un leggero aumento dello 0,5% a 3.610 ettari. Una gamma più ampia di varietà significa che la raccolta inizierà a dicembre in tempo per le vacanze di Natale, consentendo alla regione di guadagnare quote di mercato dai fornitori sudamericani.

"I mirtilli hanno consolidato la loro posizione come la seconda bacca più coltivata nella nostra provincia dopo le fragole, nonostante debbano affrontare una significativa concorrenza da parte di paesi terzi, soprattutto durante i mesi primaverili", ha dichiarato Freshuelva.

More in crescita, crollo lamponi

La superficie piantata per le more è cresciuta del 7,5%, raggiungendo i 153 ettari. Anche in questo caso, nuove varietà stanno estendendo la stagione e migliorando la qualità della frutta.

Al contrario, la superficie coltivata a lamponi ha subito una significativa diminuzione, con una diminuzione del 21,5% a 1.380 ettari. La produzione è divisa in due raccolti, uno in autunno e l'altro in primavera.

"I lamponi sono le bacche che sono state più colpite dalla tempesta Bernard, che ha causato gravi danni alle piantagioni e potrebbe influire notevolmente sulla produzione autunnale", ha dichiarato Freshuelva.

Le sfide

L'associazione ha dichiarato che i dati di piantagione evidenziano l'impegno continuo della provincia verso la diversificazione, garantendo così la presenza delle bacche di Huelva sul mercato per quasi tutto l'anno.

Freshuelva ha osservato che la nuova campagna è afflitta da incertezze e situazioni avverse, tra cui la persistente siccità che sta colpendo l'intero paese, l'aumento inarrestabile dei costi dell'energia e degli input e le condizioni meteorologiche imprevedibili.

Fonte: Fruitnet

Image By Vectonauta


Italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche