30 mar 2022

A Fruit Logistica 2022 le imperdibili novità per i berries

241

L'edizione 2022 di Fruit Logistica è alle porte e anche per la categoria dei berries si annunciano interessanti novità. Qui ne presentiamo una selezione.

Driscoll's, 94% meno plastica negli imballaggi

Driscoll's fancybox

Le bacche appartengono alla categoria di frutta più sensibile e quindi hanno bisogno di una protezione intensiva durante il trasporto. Driscoll's, il produttore di bacche, presenta a FRUIT LOGISTICA una nuova linea di imballaggio che ha il 94% di plastica in meno rispetto ai vassoi precedenti. Si tratta di cartoni riciclati e certificati FSC. Grazie alla pellicola trasparente, i consumatori possono essere sicuri della qualità del contenuto. Nella categoria dei mirtilli, Driscoll's ha ampliato la sua offerta con una scatola per snack dotata di una maniglia ergonomica, anch'essa con il 98% di plastica in meno. Con le sue innovazioni di packaging sostenibile, l'azienda fondata in California più di 100 anni fa vuole fare la sua parte nella protezione dell'ambiente.

Verticale è meglio

Netled vertical farming for strawberries

Ci sono molti vantaggi nella coltivazione verticale della frutta: richiede poco spazio, promette rendimenti su un arco di anni, è meno suscettibile ai rischi del raccolto e può essere molto efficiente se fatta correttamente. La società finlandese Netled è specializzata in soluzioni di coltivazione verticale su scala industriale. Offre soluzioni per la coltivazione di verdure a foglia ed erbe. Con Vera Berry, fornisce una soluzione di coltivazione verticale per fragole e varietà con esigenze di spazio simili, come i lamponi artici o anche i fiori recisi. Il sistema dal design elegante è completamente automatizzato, dall'illuminazione all'irrigazione. Non sono necessari pesticidi ed erbicidi. Vera Berry sarà disponibile nei negozi nel 2022.

Belorta, cestino 100% riciclato per fragole

Belorta strawberry punnet

Frutti sensibili come le fragole richiedono un imballaggio ottimale, altrimenti possono facilmente danneggiarsi e rovinarsi. Allo stesso tempo, i clienti vogliono sempre più proteggere l'ambiente e generare meno rifiuti possibile. L'azienda belga Belorta ha trovato un modo per colmare il divario con un nuovo contenitore per fragole fatto al 100% di PET riciclato. Il materiale è ottenuto da bottiglie di bevande e altri rifiuti di plastica, e l'imballaggio è completamente riciclabile e può essere smaltito di conseguenza. L'azienda ha così creato un ciclo di utilizzo che protegge sia l'ambiente che i frutti stessi.

Vedi altre novità nella sezione Spotlight di Fruit Logistica.


Potrebbe interessarti anche