28 mag 2024

Il progetto della UBB-Cile: droni per il monitoraggio continuo del mirtillo in campo

152

Intelligenza Artificiale in Agricoltura

L'intelligenza artificiale (IA) è diventata una alleata cruciale per il settore agricolo, specialmente nella produzione di frutti. Un esempio notevole è il progetto innovativo dedicato ai mirtilli sviluppato da Cristhian Aguilera, Ingegnere Civile Elettronico e Dottore in Scienze dell'Ingegneria dell'Università del Bío-Bío (UBB) a Concepción (Cile).


Progetto mirtilli 

Il progetto, chiamato “Caratterizzazione del processo di coltivazione di mirtilli mediante analisi di immagini multispettrali 3D e tecniche di apprendimento profondo”, mira a trasformare il monitoraggio e la gestione delle coltivazioni attraverso tecnologie avanzate con droni. Il Cile, uno dei maggiori esportatori di mirtilli in mercati come Stati Uniti, Cina, Australia e Europa, deve assicurare che questo frutto, molto richiesto per le sue proprietà antiossidanti, arrivi maturo e in buone condizioni.

Obiettivo monitoraggio permanente

Questo è l'obiettivo principale della ricerca di Aguilera, che ha spiegato che “si tratta di un progetto che mira a avere un monitoraggio e caratterizzazione dei mirtilli in modo permanente, fornendo informazioni cruciali sullo stato di maturazione dei frutti e supportando i processi di pianificazione logistica della raccolta”.

Droni nei campi

Il sistema funziona tramite droni che percorrono i campi periodicamente, catturando immagini e registrando ogni fase della crescita dei mirtilli. Queste informazioni vengono fornite in tempo reale attraverso un'applicazione, permettendo di conoscere lo stato del frutto e determinare il momento ottimale per la raccolta finale.

Impatti e innovazioni

Aguilera ha sottolineato che “le informazioni fornite dai sensori dei droni nei campi di mirtilli, oltre alla ispezione visiva della crescita e alla stima nella produzione, possono segnalare eventuali parassiti o condizioni climatiche, come le gelate che possono danneggiare il tessuto floreale del frutto”. Ha aggiunto che l'iniziativa mira a stabilire sistemi di visione intelligenti che permettano alle telecamere di catturare il loro ambiente in modo multidimensionale e multispettrale, prendendo decisioni autonome avanzate, simili alla capacità di un umano esperto nel settore.

Miglioramento continuo

La consegna costante di dati al sistema funge da processo di addestramento continuo per l'IA, con miglioramenti progressivi. Questo assicura che i dispositivi possano eseguire modelli in modo fluido, mantenendo un margine di operazione affidabile ed efficiente.

Impatto della Facoltà di Ingegneria UBB

Il Decano della Facoltà di Ingegneria dell'UBB, Patricio Álvarez, ha evidenziato che questo tipo di progetti permette di trasferire le capacità dell'IA direttamente a un'industria con divari di competitività che possono essere colmati mediante l'innovazione e l'uso della tecnologia. “In questo risiede la nostra opportunità per aggiungere valore e competitività ai processi produttivi delle nostre regioni”, ha affermato.

Questa iniziativa segna un traguardo per l'UBB nell'integrazione della tecnologia per migliorare la produttività agricola, posizionando l'intelligenza artificiale come uno strumento indispensabile nel cammino di innovazione dell'agricoltura cilena.

Image by rorozoa on Freepik

Fonte: Blueberries Consulting


Italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche