09 mar 2023

Cile: fine della stagione compromessa dal troppo caldo

171

Il caldo cileno accelera la fine della stagione del mirtillo.

L'offerta di mirtilli cileni ha iniziato a diminuire in modo significativo. “Il nostro volume di mirtilli cileni è stato quasi dimezzato e altri operatori del settore si sono quasi fermati”, ha affermato in un'intervista nelle scorse settimane Joshua Minton della Frank Donio Inc. “In Cile ha fatto troppo caldo e le condizioni di crescita sono peggiorate per i frutti”.

In passato, il Cile è arrivato alla terza settimana di marzo, anche se in modo incostante: in alcuni anni ha quasi saltato febbraio e ha spedito volumi considerevoli a marzo. “Siamo al 90% della stagione cilena e siamo su una traiettoria discendente. Tra tre settimane, il mercato sarà principalmente guidato da Messico e Perù”, aggiunge Minton.

Produzione di mirtilli in Cile dal 2010 al 2021.

Anche se il Perù arriverà probabilmente nella prima settimana di aprile con arrivi fino all'ultima settimana di marzo, alcuni mirtilli messicani sono già stati spediti in tutto il Paese.

Nel frattempo, la domanda sta affrontando un periodo di inflazione. “Tutti i rivenditori che acquistano pubblicità hanno fatto molto bene e il movimento del prodotto è stato eccellente”, dice Minton, notando che i mirtilli hanno ancora un “alone di salute” nella mente dei consumatori. “Tutti hanno prodotto campagne pubblicitarie a fasi alterne nelle ultime sei settimane perché sono arrivati molti volumi. L'effetto di richiamo degli annunci è stato molto positivo”.

Ciò significa che i prezzi sono stati aggressivi e che si possono trovare occasioni. “Lo abbiamo visto con il Cile e il Perù negli ultimi anni. Una volta ottenuto il loro volume, possono sottoquotare il mercato di 2 dollari, per esempio”, afferma Minton, sottolineando che si tratta anche di un equilibrio per mantenere buoni rendimenti per il produttore.

Joshua Minton, Sales Manager presso Frank Donio Inc.
Joshua Minton, Sales Manager presso Frank Donio Inc.

In prospettiva, Minton prevede un mercato attivo con mirtilli che continuano a muoversi bene. “La linea di approvvigionamento sarà limitata al Perù e al Messico e vedremo la qualità peruviana”, afferma Minton.

Ancora più lontano è l'inizio della raccolta dei mirtilli in Florida, che dovrebbe iniziare intorno al 15 aprile. “Potrebbe essere prima e la maggior parte delle persone è entusiasta di tornare al raccolto nazionale. Siamo anche un produttore del New Jersey, quindi speriamo di iniziare intorno al 15 giugno”, dice Minton.

Fonte: Blueberries Consulting
Blueberries Consulting è parte del network globale di Italian Berry


Potrebbe interessarti anche