Asoex lancia “Mirtilli con tutto!”, la nuova campagna 2023

Il Cile prevede una produzione totale di 167.588 tonnellate di queste bacche nella stagione 2022-2023. Per la stagione Asoex propone una nuova campagna pubblicitaria “Mirtilli con tutto!”.

I mirtilli sono un alimento con eccellenti qualità nutrizionali (alti livelli di vitamina B, C e K) e benefici per l’organismo, che vanno dal miglioramento della salute del cuore alla prevenzione della demenza senile. Oltre ad avere un buon sapore, sono privi di grassi e hanno solo 42 calorie per tazza, il che aiuta a mantenere una dieta equilibrata, essenziale per un corpo sano.

Per questo motivo, al fine di incoraggiarne il consumo tra la popolazione e sensibilizzare un numero sempre maggiore di cileni sui benefici di questi piccoli frutti, l’Associazione cilena degli esportatori di frutta (Asoex) e il suo Comitato per i mirtilli hanno lanciato la campagna “Mirtilli con tutto!” (Arándanos ¡Con Todo!), pubblicizzandone le qualità sui mass media.

“I mirtilli sono un alimento con eccellenti proprietà nutrizionali e benefici per la salute e sono molto richiesti dai mercati internazionali, come gli Stati Uniti e l’Europa. Tuttavia, in Cile non tutti conoscono la loro bontà, né sanno come prepararli. Per questo motivo, siamo orgogliosi di lanciare la campagna “Mirtilli con tutto!”, che speriamo ci aiuti a incrementare il consumo interno e quindi a garantire che ogni giorno più cileni abbiano una dieta più sana“, ha commentato il presidente di Asoex, Iván Marambio.

Inoltre, ha sottolineato Marambio, “preferire questi frutti contribuisce a dare impulso allo sviluppo economico delle aree in cui vengono prodotti, dalla regione di Coquimbo a Los Lagos”. La verità è che il Paese è una terra fertile per la produzione di questa piccola bacca blu grazie al suo clima mediterraneo. Ciò consente di produrre localmente varietà più dolci, con un sapore e una qualità eccellenti per il consumatore finale.

Iván Marambio, presidente di Asoex.
Iván Marambio, presidente di Asoex.

la Proiezione stagionale

Per la stagione 2022-2023 si prevede una produzione di mirtilli in Cile di 167.588 tonnellate. Di questo totale, le esportazioni di frutta fresca sono stimate in 98.228 tonnellate, mentre quelle di frutta congelata in 60.000 tonnellate. Si prevede inoltre di utilizzare 9.300 tonnellate per la produzione di alimenti trasformati, come succhi e frutta disidratata, e per incrementare il mercato interno, secondo i dati del Comitato per i mirtilli dell’Associazione cilena degli esportatori di frutta.

Fonte: Blueberries Consulting
Blueberries Consulting è parte del network globale di Italian Berry

Foto: Asoex


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!