Cina, il primo Magica di OZblu ha realizzato un premium di 20-30%

Con l’arrivo in Cina dei primi mirtilli peruviani della nuova stagione, United Exports registra ancora una volta una forte domanda per la varietà OZblu Magica, di cui detiene i diritti esclusivi di commercializzazione e sublicenza.

Mirtilli Ozblu Magica

Nel 2019, la prima spedizione è stata esaurita entro le prime due ore dal lancio. Quest’anno, United Exports ha dichiarato che il livello delle vendite per il primo arrivo ha raggiunto un picco tra i 180 e i 200 yen – il prezzo più alto che questo mercato abbia mai visto per la frutta peruviana nella stagione 2022 – superando tutte le altre varietà in termini di prezzo tra il 20 e il 30% quel giorno.

Il vicepresidente delle vendite dell’azienda in Cina, Sean Li, ha commentato: “I consumatori cinesi di mirtilli sono tra i più esigenti al mondo: pagano per la qualità. Questa varietà è sempre all’altezza della situazione”.

I mirtilli sono stati coltivati in Perù dalla joint venture di United Exports con Migiva e spediti al mercato Hui Zhan di Shanghai da Riverking International.

Ozblu Magica è una delle varietà di mirtillo OZblu sviluppate dal programma di selezione Nature Select di Dave e Leasa Mazzardis. Conosciuta per le sue dimensioni, il suo gusto, la sua consistenza e la sua conservabilità, United Exports ha dichiarato di aver ridefinito la categoria dei mirtilli.

La varietà ha trascorso 51 giorni in mare ed è arrivata con il punteggio verde nel rapporto qualità del cliente, fresca e pronta per la vendita.

Il fondatore di United Exports, Roger Horak, ha commentato: “Questa varietà è stata selezionata per essere brevettata dal miglior breeder Dave Mazzardis nel 2009. United Exports ha trascorso anni a innovare a livello di produzione e ha investito in modo significativo in ricerca e sviluppo.

OZblu Magica è un punto di riferimento per la categoria, in quanto offre un’esperienza di consumo superiore e costante e una resa estremamente produttiva per il produttore. I dati indicano che questa varietà è molto ricercata dai coltivatori: negli ultimi tre anni abbiamo subito quattro furti di proprietà intellettuale in quattro continenti!

“Abbiamo avuto successo in ogni caso e continueremo a difendere la nostra proprietà intellettuale – senza sosta, in modo da poter continuare a fornire mirtilli di buona qualità che offrano un’esperienza coerente ai nostri clienti e ai consumatori”.

Fonte: Fruitnet
Fruitnet è parte del network di NCX Media

NCX Media network

Approfondisci OZblu:


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!