Aperte le iscrizioni a Morocco Berry Conference 2022

La prima edizione della Morocco Berry Conference ha riunito nel 2019 più di 550 delegati provenienti da circa 25 Paesi. A causa della pandemia, la seconda edizione si è svolta online e ha raccolto 567 partecipanti da 42 Paesi.

Quest’anno la conferenza si terrà il 9 e 10 novembre ad Agadir. Sono attesi 400 partecipanti.

I temi del Morocco Berry Conference 2022

La conferenza si concentrerà sui seguenti argomenti: aggiornamento del mercato, gestione della luce, impollinazione, gestione del suolo e importanza del substrato, logistica, tecnologia di selezione, novità post-raccolta, imballaggio, gestione dell’ambiente e delle risorse agricole, sviluppo del breeding.

Morocco Berry Conference
L’area espositiva (Morocco Berry Conference 2019)

L’evento riunirà professionisti delle bacche provenienti dal Marocco e da tutto il mondo. La Morocco Berry Conference offrirà un grande spazio di conoscenza e networking.

Morocco Berry Conference prevede 2 giorni di immersione nel settore dei piccoli frutti.

L’evento sarà l’occasione per:

  • ottenere un’idea concreta dei progressi tecnici nel campo delle coltivazioni di berries,
  • raccogliere informazioni su tutto ciò che è nuovo nel settore dei berries,
  • interagire con partner di alta qualità nel mondo dei frutti di bosco.

I partner dell’evento potranno beneficiare di una maggiore esposizione commerciale, creando una rete di opportunità e migliorando l’immagine aziendale.

Italian Berry e NCX Drahorad sono media partner e sarà presente all’evento per supportare le aziende italiane e accrescere le occasioni di instaurare contatti professionali.

Richiesta informazioni

Sei interessato a partecipare oppure la tua azienda sta cercando di rafforzare la propria presenza in Marocco? Compila il modulo e ti contatteremo gratuitamente per rispondere alle tue richieste.


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!