top view photo of restaurant

Opportunità mirtillo nei reparti freschi e freschissimi, non solo nell’ortofrutta

Il North American Blueberry Council e l’U.S. Highbush Blueberry Council hanno rilevato un crescente numero di inclusioni di frutta e noci negli alimenti venduti al dettaglio, in particolare nei reparti freschi del punto vendita, ha dichiarato Alicia Adler, vicepresidente del gruppo per lo sviluppo del business globale.

L’area dei prodotti freschi (detta perimetro” negli Stati Uniti n.d.t,) ha la reputazione di essere la parte più sana del supermercato“, ha detto Adler. È qui che la gente va a comprare i prodotti, il kefir, i frutti di mare freschi, il pane artigianale, le insalate sane, l’intera “lista della spesa che fa bene”. Ecco perché frasi come “Acquista al perimetro” sono diventate quasi un mantra per i consumatori attenti alla salute”.

Per questo motivo, le inclusioni di frutta e noci si adattano naturalmente a tutto il perimetro. Tra le molte idee di utilizzo per i mirtilli vi sono una spolverata di mirtilli e noci da mettere sull’insalata e un mix di frutti di bosco e mandorle per lo yogurt. Nel reparto forno e pane fresco, frutta e noci si sono guadagnate lo status di “inclusioni salutari originali”, ha detto Adler.

La salute e il benessere sono fattori ovvi, ma il puro principio di piacere delle inclusioni di frutta e noci è un altro“, ha detto Adler. “Se i rivenditori riescono a dare ai loro clienti una dose di entrambi i fattori, stanno raggiungendo il punto di forza”.

L’uso dei mirtilli come ingrediente è sempre stato elevato. In parte ciò è dovuto al fatto che sono ampiamente disponibili, di qualità costante e offerti in forme facili da applicare come surgelati IQF, liofilizzati, infusi e altro ancora, ha aggiunto.

Nei reparti ortofrutta, i mirtilli si trovano comunemente, in forma essiccata, nei mix di insalate. E sotto forma di concentrati, puree e infusi, i mirtilli sono presenti nei condimenti freschi e nei frullati nei banchi frigo dei reparti ortofrutta. I mirtilli si trovano di solito anche nelle miscele per insalate nel reparto gastronomia.

Anche gli snack e i rollup di frutta nel reparto ortofrutta stanno diventando sempre più una destinazione per i mirtilli, ha detto Weber. A tal punto che i cuochi ricercatori della USHBC hanno formulato un rollup di frutta al mirtillo e zenzero con mirtilli surgelati parzialmente scongelati, zenzero fresco e pepe nero, ha detto Weber.

Nella gastronomia, i produttori di formaggio stanno innovando condendo i formaggi a pasta molle con puree o marmellate di mirtilli, e ci sono latti di mandorle e di avena al gusto di mirtillo che raddoppiano l’energia vegetale con mirtilli e proteine vegetali salutari.

Per quanto riguarda la carne e i frutti di mare, i mirtilli brillano nelle marinate, nelle salse e nelle miscele in polvere che i clienti possono prendere al banco per completare la parte proteica dei loro pasti, ha detto Weber. Anche i mirtilli congelati, in purea e in infusione si abbinano bene a carni e frutti di mare. L’USHBC, ad esempio, ha sviluppato dei burri composti utilizzando polveri di mirtillo e mirtilli liofilizzati che si fondono bene in burri che possono essere utilizzati come tocco finale su un piatto di pesce saltato o su verdure saltate, tra le altre applicazioni.

Nella panificazione interna, i mirtilli sono perfetti per pani veloci, pane lievitato, torte, dolci per la colazione e pasticcini ripieni, dolci o salati.

“Sono familiari, saporiti, confortanti e attraenti per i consumatori, e sono facili da lavorare per gli operatori del settore della panificazione“, ha detto Weber. “Un’opzione su cui abbiamo lavorato all’USHBC è un rotolo al mirtillo e spezie che modifica la classica versione alla cannella. Invece del solito ripieno di cannella e zucchero, abbiamo combinato mirtilli secchi e in scatola per creare un ripieno simile a una composta che ha una struttura e una consistenza perfette per l’uso commerciale in panetteria”.

Anche il reparto gastronomia può utilizzare i mirtilli in insalate, miscele di cereali e contorni. E con le gastronomie che diventano sempre più “culinarie” – e che rivaleggiano persino con i servizi di ristorazione – i team di gastronomia devono migliorare la loro offerta con soluzioni ispirate, ha detto Weber.

Per questo motivo, gli chef della USHBC hanno sviluppato un tamale blu che non passerà inosservato in nessuna gastronomia. Il colore dei tamales non deriva dal mais blu, ma da una masa di mirtilli preparata con mirtilli in scatola concentrati e filtrati, che conferisce loro un colore naturale intenso e pezzetti di bacche effettivamente succose nell’impasto.

Fonte: SupermarketPerimeter
Foto: USHBC


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!