Decollo verticale per le fragole Driscoll’s e California Giant Berry Farm

Un anno dopo aver annunciato il loro progetto congiunto di ricerca e sviluppo per far crescere le fragole indoor, Driscoll’s, il marchio leader di consumo in bacche fresche di qualità, e Plenty Unlimited Inc. stanno facendo decollare il loro rapporto per costruire una nuova fattoria verticale al coperto dedicata esclusivamente alle fragole.

Dopo aver superato gli obiettivi fissati per le fasi iniziali della partnership, le due società stanno accelerando gli sforzi per crescere i berries di Driscoll’s utilizzando Plenty come unica piattaforma di produzione verticale.

Plenty, la nuova struttura in Wyoming

Questa nuova struttura, progettata per servire i consumatori nel nord-est degli Stati Uniti, fornirà fragole fresche, uniforme, ad alto sapore da più vicino ai consumatori amanti delle bacche che vivono in regioni urbane altamente dense. Questa strategia fornirà l’opportunità di una rapida crescita della categoria ad un mercato maturo che ha dimostrato di apprezzare un’offerta di prodotti ad alto sapore.

“Il nord-est è la più grande regione di consumo di bacche negli Stati Uniti, con una densa popolazione di consumatori amanti delle bacche“, ha detto Arama Kukutai, CEO di Plenty. “La nostra partnership con Driscoll’s, insieme alla piattaforma tecnologica ottimizzata di Plenty, ci assicura di poter coltivare costantemente bacche di qualità superiore più vicino a dove vivono questi consumatori, fornendo una qualità fresca e costante.

Abbiamo sfruttato con successo l’esperienza del più grande programma di breeding di fragole del mondo all’interno dell’ambiente di coltivazione controllato di Plenty, massimizzando il sapore di ogni bacca e ottimizzando sia la consistenza che le dimensioni. Siamo entusiasti di portare la nostra prima fattoria verticale indoor dedicata alle fragole alla vita con il leader indiscusso”.

Fragole, solo il meglio

Driscoll’s, che ha 100 anni di esperienza agricola e si concentra sulla fornitura di Only the Finest Berries™, si è dimostrato un partner ideale per Plenty leader del settore della tecnologia di coltivazione al coperto. Insieme, le due aziende sono in grado di fare crescere bacche di alta qualità più vicino a dove il consumatore vive.

“Nel corso dell’ultimo anno Plenty ha dimostrato la sua leadership tecnologica in agricoltura verticale al coperto, coltivando le nostre fragole di proprietà per soddisfare il sapore rigoroso e la qualità richiesta di una bacca di Driscoll’s”, ha detto J. Miles Reiter, presidente e CEO di Driscoll’s. “Siamo entusiasti di vedere il successo iniziale della nostra collaborazione e non vediamo l’ora di espandere il nostro rapporto con una nuova azienda agricola che guiderà la crescita della categoria nella parte nord-orientale degli Stati Uniti”.

Plenty

Plenty utilizza la genetica di proprietà di Driscoll’s e l’esperienza delle bacche insieme alla propria tecnologia avanzata di coltivazione indoor e all’esperienza nella scienza delle piante per far crescere le bacche di Driscoll’s. Sfruttando le enormi quantità di dati in crescita generati dalla sua piattaforma, Plenty utilizza l’analisi dei dati, l’apprendimento automatico e l’illuminazione personalizzata per fornire costantemente rendimenti 150-350 volte superiori per ettaro rispetto al campo.

Come parte della partnership, le fragole di Driscoll’s sono state inizialmente coltivate nell’impianto Plenty a Laramie, Wyoming, la più grande struttura di ricerca di scienze vegetali al coperto del suo genere.


Nel frattempo, anche OnePointOne e California Giant Berry Farms hanno annunciato la loro partnership strategica per portare sul mercato fragole di altissima qualità coltivate verticalmente. California Giant ha effettuato un investimento azionario in OnePointOne e il presidente Joe Barsi è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di OnePointOne.

La partnership è stata costituita per sviluppare la tecnologia Opollo™ Three di OnePointOne, ottimizzata per coltivare le migliori qualità di bacche su scala per il consumatore. Le fattorie saranno poi vendute ai clienti di tutto il mondo che cercano di portare bacche uniche e di alta qualità al loro mercato locale tutto l’anno. Questo modello permette a più aziende di avere accesso a fragole coltivate verticalmente.

OnePointOne, con sede nella Silicon Valley, ha sviluppato la più avanzata tecnologia di coltivazione verticale indoor automatizzata, che offre rendimenti e qualità del prodotto superiori, consentendo inoltre di coltivare i raccolti più vicino al consumatore finale. Le fattorie verticali sono attualmente situate in California e Arizona con l’obiettivo di espanderle in tutto il paese per migliorare la disponibilità e l’accessibilità dei frutti di bosco freschi. Inoltre, le fattorie Opollo™ Two – ottimizzate per le verdure a foglia – sono attualmente in vendita negli Stati Uniti.

“Le fragole sono la prossima frontiera dell’agricoltura verticale”, ha detto Sam Bertram, CEO e co-fondatore di OnePointOne. “Le fattorie di OnePointOne sono perfettamente adatte a coltivare bacche di alta qualità che permetteranno ai consumatori di tutto il mondo di godere di fragole consistenti e gustose tutto l’anno”.

Sia OnePointOne che California Giant Berry Farm condividono l’obiettivo primario di avere bacche quando e dove i loro clienti ne hanno bisogno e di avere bacche coltivate localmente in vari mercati degli Stati Uniti come supplemento alla produzione coltivata sul campo.

Con la crescita di questa partnership, si concentreranno sullo sviluppo di una cultivar esclusiva di fragole, dove OnePointOne ottimizzerà l’esperienza e i dati di California Giant per coltivare le bacche nella sua fattoria indoor automatizzata, aeroponica e a parete verticale.

Schema di un impianto verticale OnePointOne

Oltre alla partnership pratica tra le due aziende, California Giant ha anche piazzato un investimento azionario nel round di finanziamento Series A di OnePointOne. “La nostra partnership strategica con OnePointOne è un passo avanti verso il raggiungimento della nostra visione di sostenibilità”, ha detto Barsi. “Il sistema automatizzato brevettato di OnePointOne dal seme al raccolto, combinato con l’analisi delle piante e l’intelligenza artificiale, li differenzia notevolmente. Non vediamo l’ora di coltivare per il futuro con questo modello di coltivazione alternativo”.

Queste bacche premium saranno offerte anche attraverso Willo Farm, che attualmente offre la stessa esperienza di coltivazione personalizzata per le verdure a foglia. Willo’s Farms coltiva le bacche su richiesta e le invia direttamente a casa tua su base settimanale con il pieno controllo del processo attraverso l’app mobile di Willo.

L’impianto di Willo’s Farm

Le aziende che vogliono investire nella propria fattoria di fragole OnePointOne possono farlo per un investimento di 2 milioni di dollari, che include:

  • La proprietà di una fattoria Opollo™ Three, che consente una fornitura di bacche di alta qualità per tutto l’anno
  • Informazioni sulla filiera e visione dei dati commerciali esclusivi
  • Installazione della fattoria nella regione geografica scelta
  • Un ritorno di due anni sul capitale

“Le fragole sono un’icona. La sensazione che evocano può essere potente. Siamo entusiasti di portare questa sensazione a quante più persone possibile”, ha aggiunto Bertram. “Pensiamo anche che questo sia il momento perfetto per portare l’opportunità ad altre aziende agricole di espandersi nel fiorente settore dell’agricoltura verticale”.

Fonte: Business Wire e Prnewsire– Foto: Plenty, OnePointOne, Willo


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!