In breve: Cile, Berry Monitor, Camposol, Huelva, lamponi, bio, Brasile, more, Messico, Cina

Stagione mirtilli Cile

La stagione cilena continua ad avanzare con un ritmo più lento del normale e con volumi dalla zona nord che è già nell’ultimo terzo della sua stagione. La zona centrale sta progredendo ad un ritmo moderato a causa della lenta maturazione dei frutti, soprattutto per l’effetto delle temperature, osservando un ritardo di circa una settimana. Tuttavia, questa situazione potrebbe cambiare se le temperature massime continuano ad aumentare. (Crop and Export Report 2020, Week 48)

Berry Monitor

Dati europei sui frutti di bosco visualizzabili nel loro insieme. D’ora in poi Roamler offre questo su un unico cruscotto chiaro con il nuovo Berry Monitor. Da dieci anni la piattaforma di crowdsourcing fornisce ai partecipanti di tutta la filiera ortofrutticola, dai vivaisti ai rivenditori, informazioni dettagliate e foto utilizzando una community di smartphone, ma ora lo offre per la prima volta anche in un modulo di abbonamento per la categoria specifica dei frutti di bosco. (European soft fruit shelf data viewable in real time with new Roamler Berry Monitor)

Jilles Klumper e Christiaan Rijnhout di Roamler

Camposol cresce

La multinazionale peruviana Camposol, con sede in Perù, ha annunciato che il suo margine EBITDA nel terzo trimestre dell’anno è in crescita rispetto al 2019, nonostante le sfide legate alla pandemia (Camposol margin up on 2019) e investe in Messico (Camposol extends its agricultural operations into Mexico)

Huelva stabile

La superficie a bacche di Huelva rimarrà sostanzialmente stabile per la campagna 2020/21, con un totale di 11.630 ettari, con un calo dell’1,8 per cento rispetto alla scorsa stagione. L’associazione dei coltivatori esportatori Freshuelva ha riferito che, secondo i dati forniti dalle aziende associate, sono stati piantati 6.105 ettari di fragole, con una contrazione di quasi il 2 per cento sul totale di 6.217 ettari della scorsa stagione. Il mirtillo è l’unica bacca che ha visto un aumento della sua superficie, con una superficie in aumento del 7,2 per cento fino a 3.310 ettari. Ciò è dovuto principalmente alle piante che entrano per la prima volta nella produzione commerciale. Il volume dei mirtilli cresce, ma i lamponi diminuiscono del 10%. (Huelvan berry acreage stable overall for 2020/21

Nuovi lamponi per Marocco e Tunisia

Global Plant Genetics ha annunciato di aver recentemente esteso il suo contratto di rappresentanza per i lamponi con James Hutton Ltd. Ciò significa che l’azienda è ora in grado di offrire in esclusiva tre nuove varietà di lampone ai coltivatori con sede in Marocco e Tunisia. Tra queste vi sono le due varietà di primocane Skye e Lewis e il floricane a basso fabbisogno di freddo Glen Mor. (Improved raspberry varieties for Moroccan and Tunisian producers)

Mirtillo bio in Sudamerica

“I produttori latinoamericani di mirtilli hanno anticipato le grandi tendenze del mercato del biologico”, dice Juan González, manager di Greenline Gate. “Oggi sarebbe del tutto fattibile offrire i volumi necessari di mirtilli biologici a qualsiasi supermercato che voglia passare dai mirtilli convenzionali a quelli biologici”, dice. “E Greenline Gate ha la sfida di essere leader nell’aiutare i produttori latinoamericani in questa transizione sostenibile”. (“Organic blueberries are going to compete strongly with the conventional”)

Brasile apre ai mirtilli spagnoli

Una delegazione di ispettori brasiliani ha visitato aziende agricole di susine nella regione spagnola dell’Estremadura, coltivatori di uva da tavola ad Alicante e piantagioni di mirtilli a Huelva. L’obiettivo era quello di verificare il rispetto dei requisiti stabiliti nei protocolli di esportazione, attualmente in fase di negoziazione, per l’apertura del mercato brasiliano all’esportazione di questi frutti. (Spanish plums, grapes and blueberries, increasingly closer to the Brazilian market)

More Messico -29% a Michoacàn

il Servizio di informazione agroalimentare e della pesca (SIAP) riferisce che la produzione di more a Michoacán è crollata del 29 per cento. Con poco più di 148.000 tonnellate nei primi dieci mesi dell’anno, la produzione di questo frutto nel 2020 punta ad essere la più bassa degli ultimi cinque anni e sembra essere “contagiata” dal rallentamento economico che prevale nello stato, sebbene le attività primarie siano rimaste per lo più estranee a questo problema. (Se desploma en 29 por ciento la producción de zarzamora en Michoacán)

Mirtilli cileni in Cina

Il 12 novembre 2020 è arrivato a Shanghai il primo container di mirtilli cileni spediti via mare. Questa spedizione di mirtilli da Giddings Fruit è stata importata da Pengsheng Industrial, uno dei principali importatori cinesi di mirtilli, che finora ha importato e venduto più di 100 container di mirtilli in questa stagione. L’arrivo di questo lotto segna la fine delle spedizioni aeree di Giddings e l’inizio delle spedizioni via mare per soddisfare la domanda dei consumatori cinesi di mirtilli cileni. (The first container of Chilean blueberries shipped by sea arrives in Shanghai)

Penetrometro per mirtilli di TR Turoni

Dopo l’applicazione di successo su ciliegie e pomodori, TR Turoni ha adattato il suo tester di durezza ad altri frutti come i mirtilli e l’uva. “Questo strumento permette di misurare la consistenza della carne in modo rapido, preciso e non invasivo”, ha detto Enrico Turoni. “È un indice di maturazione molto importante, in quanto ha un impatto diretto sulla durata di conservazione dei frutti. (Un système pour mesurer en douceur la fermeté des myrtilles et des raisins)

Foto: Harryarts – www.freepik.com

Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!