Agrichain lancia progetto di blockchain per i piccoli frutti

Agrichain Italia è nata con lo scopo di fornire rintracciabilità e informazioni sui prodotti lungo tutta la filiera utilizzando le tecnologie digitali – in primis la blockchain – e facendo ricorso anche al marketing.

Si parte con i piccoli frutti

Tra i primi primi prodotti a essere nel mirino di Agrichain Italia, i piccoli frutti. Lo scopo è valorizzare sia le produzioni italiane, sia quelle di importazione: “I piccoli frutti, per ragioni climatiche, sono importati per molti mesi dell’anno da tutto il mondo – racconta Zazzetti –  Rappresentano pertanto il contesto ideale per applicare la blockchain, la quale può offrire garanzie ai consumatori anche per i prodotti importati”. Secondo Agrichain Italia, infatti, grazie alle nuove tecnologie digitali, le informazioni sono decentralizzate, il che significa che, una volta acquisite, non possono più essere modificate o cancellate dal registro che le contiene, creando un valore aggiunto per il prodotto e cioè la sua storia: “Oltre alla tecnologia blockchain – puntualizza – offriamo la lettura del QR code da parte del consumatore, il che ci permette di comunicare i valori dell’azienda, a cominciare dalle certificazioni che ha ottenuto”.

Leggi l’articolo completo su Myfruit.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 3

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!