Driscoll’s lancia una nuova mora nella linea premium Sweetest Batch

Driscoll’s ha annunciato che quest’inverno le nuove more arriveranno sul mercato per un periodo di tempo limitato. Ora disponibili in alcuni supermercati statunitensi, le more “Limited Edition Sweetest Batch” sono un’aggiunta alla collezione di varietà Driscoll’s.

Questa è la prima volta che l’azienda ha rilasciato un’intera linea che abbraccia tutte le sue categorie di bacche, offrendo tutte le bacche in Edizione Limitata in regioni selezionate degli Stati Uniti.

Il responsabile marketing per Driscoll’s ha detto in un comunicato che

questa innovazione di prodotto genera buzz ed eccitazione per l’intera categoria: il sapore sta guidando la crescita complessiva della mora fresca.

L’annuncio segue il lancio delle varietà “Sweetest Batch” di mirtilli, fragole e lamponi. Le varietà della linea Sweetest Batch sono selezionate e prodotte naturalmente dal team di scienziati delle piante di Driscoll’s, si afferma nel comunicato.

Le more fresche hanno registrato la più grande crescita tra i piccoli frutti nel mercato USA negli ultimi anni, con un aumento del 7,6% negli ultimi cinque anni.

Spiegando la spinta per ottenere more migliori e profili aromatici elevati, il direttore della selezione delle piante di Driscoll, Gavin Sills, ha detto che è alla “costante ricerca di innovare e perfezionare diverse varietà di mora”. Questo perché “la mora tradizionale è da tempo conosciuta nell’industria dei prodotti come una bacca sfavorita e quella di Driscoll è destinata a rivoluzionare questo segmento con varietà incredibilmente saporite“.

Le varietà proprietarie Driscoll’s in Edizione Limitata “impiegano anni per essere perfezionate” e sono sviluppate sulla base di approfondite conoscenze da parte di esperti su come i consumatori risponderanno al sapore della bacca.

Fonte: Freshfruitportal

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!