25 mar 2024

In Polonia le importazioni di mirtilli stanno per superare le esportazioni, e c'è un giallo

252

La Polonia, uno dei principali esportatori globali di mirtilli freschi, è emersa come uno dei mercati in più rapida espansione per questo frutto, con una crescente fonte di approvvigionamento dall'estero, come riportato da EastFruit. È da notare che, al termine del 2023, la Polonia è salita ai primi 8 posti tra i maggiori importatori mondiali di mirtilli freschi.

Sebbene i volumi di esportazione continuino a superare le cifre di importazione del 15-20%, il divario si sta gradualmente riducendo. Il 2023 ha visto la Polonia affrontare una situazione complicata: nonostante un contesto di mercato favorevole, un raccolto fallito di mirtilli in Perù, unito a prezzi insolitamente elevati nell'Unione Europea da agosto a ottobre, hanno impedito alla Polonia di capitalizzare su queste condizioni, portando a una riduzione delle quantità esportate. 

Di conseguenza, c'è la possibilità imminente che la Polonia passi da essere un esportatore netto a un importatore netto di mirtilli nel prossimo futuro, anche se ci si aspetta che mantenga il suo status di principale esportatore europeo durante i mesi estivi e autunnali.

Spagna, Paesi Bassi, Perù, Cile, Marocco e Ucraina sono i principali fornitori di mirtilli freschi per la Polonia. Le forniture dei primi cinque paesi avvengono principalmente fuori stagione rispetto alla produzione locale polacca, mentre le importazioni ucraine si allineano al periodo di massima raccolta in Polonia. 

È probabile che i mirtilli ucraini vengano successivamente re-esportati verso altri paesi dell'UE tramite commercianti polacchi.

La Germania si conferma come principale importatore di mirtilli polacchi, superando di gran lunga il Regno Unito e i Paesi Bassi, che occupano rispettivamente il secondo e il terzo posto nella classifica dei paesi acquirenti. La Bielorussia occupa la quarta posizione in termini di volumi di consegna ed è nota anche per la sua attiva esportazione di mirtilli autoctoni verso la Russia. 

È ampiamente riconosciuto tra gli addetti ai lavori di mercato che la Polonia, attraverso l'intermediazione bielorussa, indirizzi i suoi mirtilli nel mercato di quello che è definito il paese aggressore. Nel periodo 2022-2023, sono stati inviati più di 2,7 mila tonnellate di mirtilli freschi al mercato bielorusso, costituendo oltre il 5% delle esportazioni totali di mirtilli della Polonia, raggiungendo efficacemente la Russia.

Fonte: EastFruit


Italian Berry - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche