19 gen 2024

A Firenze pochi brand dominano gli scaffali della GDO, inizia il mirtillo dalla Spagna

88

La rilevazione si è svolta in data 16/01/2024 nella zona urbana di Firenze e ha interessato 14 punti vendita di 14 insegne appartenenti a 11 gruppi della grande distribuzione.

Sono stati rilevati gli assortimenti dei punti vendita delle seguenti insegne: Carrefour express, Carrefour Market, Conad City, Conad Superstore, Coop, Dpiù, Esselunga, Eurospin, Lidl, Pam, PAM local, Penny, TuoDì.

L'analisi degli scaffali dei supermercati di Firenze ha rivelato un panorama variegato per quanto riguarda l'assortimento di piccoli frutti. In particolare, il mirtillo ha attirato l'attenzione per i suoi prezzi moderati, mentre more e lamponi presentano tendenzialmente costi più elevati, soprattutto nel caso delle more.

Un aspetto interessante è la ridotta fornitura di prodotto a scaffale, influenzata sia dal limitato spazio disponibile che dal numero limitato di cestini in esposizione. 

Il mirtillo è presentato in diversi formati, offrendo ai consumatori maggiore flessibilità nelle scelte di acquisto. Tuttavia, è emersa un'altalenante qualità dei prodotti, con i mirtilli che si sono distinti per la loro eccellenza, mentre more e lamponi hanno mostrato una qualità meno uniforme.

L'analisi ha evidenziato che i lotti di piccoli frutti sono tendenzialmente freschi, con un periodo massimo di una settimana dalla raccolta. Questo contribuisce a garantire la freschezza dei prodotti disponibili nei supermercati, fornendo agli acquirenti una gamma di opzioni di alta qualità.

Inoltre, la presenza di pochi brand indica che il mercato dei piccoli frutti a Firenze è principalmente dominato dai maggiori distributori. 

Un dato interessante è il primo mirtillo di provenienza spagnola, suggerendo una diversificazione delle fonti di approvvigionamento. 

In conclusione, l'analisi dell'assortimento di piccoli frutti nei supermercati di Firenze il 16 gennaio 2024 rivela una situazione variegata con prezzi moderati per il mirtillo, ma costi tendenzialmente alti per more e lamponi. La freschezza dei lotti, la limitata fornitura a scaffale e la presenza di pochi brand sono elementi chiave che influenzano l'esperienza d'acquisto per i consumatori.

Insegne in ordine di prezzo (€/kg) medio decrescente della categoria dei piccoli frutti

InsegnaBisLamponiMirtilliMoreRibes rossoTris

Totale generale

Carrefour express
29,4426,0035,04

30,16
PAM local
27,1224,7232,72

28,19
Pam19,9527,9223,9231,9223,92
25,53
Conad Superstore
27,0423,8424,6424,6422,2024,47
Esselunga
26,0020,7523,8419,8424,5322,99
Conad City
26,2423,0423,8423,8416,9522,78
Coop21,4026,2417,0826,2421,44
22,48
TuoDì
20,7219,92


20,32
Carrefour Market

20,00


20,00
Penny
19,9219,92


19,92
Lidl

15,47


15,47
Eurospin

11,96


11,96
Dpiù

11,60


11,60



Italian Berry - Tutti i diritti riservati 

Potrebbe interessarti anche