strawberry fruit

Fragole, l’editing genetico con il CRISPR-Cas9 migliorerà rese e shelf-life

La società statunitense J.R. Simplot Company ha annunciato di aver stretto un’alleanza strategica con Plant Sciences Inc. (PSI), un’azienda di breeding di piante per promuovere nuove tecniche di selezione per le fragole, compreso l’editing genetico.

Simplot e PSI collaborano dal 2011 su diverse nuove tecnologie di selezione e prevedono di lanciare la prima fragola modificata geneticamente disponibile in commercio nei prossimi anni. La partnership fornisce ad entrambe le aziende una maggiore capacità di portare sul mercato fragole migliori con la tecnologia di Simplot e il germoplasma e la leadership di PSI.

Il mercato delle fragole è il primo per l’innovazione. Ogni anno, circa il 35 per cento delle fragole fresche viene scartato dai consumatori a causa di scarti dovuti alla cattiva conservazione o alla breve durata di conservazione (Yuwei Qin e Arpad Horvath 2021 Environ. Res. Lett. 16 014024). L’uso di nuove tecniche di breeding come gli strumenti di editing del genoma CRISPR-Cas9 nello sviluppo delle fragole è previsto per migliorare la durata di conservazione e ridurre significativamente tali rifiuti.

Nell’ambito dell’alleanza strategica Simplot-PSI, Simplot utilizzerà tecnologie pionieristiche di editing genetico per far progredire le caratteristiche della fragola. PSI fornirà il suo germoplasma proprietario di fragole, l’esperienza nella coltivazione delle piante e condurrà la commercializzazione delle varietà di successo.

“Alla Simplot, siamo entusiasti di partecipare a un progetto che può aiutare i coltivatori a ottenere rendimenti più elevati su meno terra, con conseguente riduzione dei pesticidi e delle esigenze di acqua e lavoro, il tutto mentre si estende la qualità dei cibi preferiti dai consumatori”, ha detto Susan Collinge PhD, vicepresidente di Simplot Plant Sciences.

Gli strumenti di editing genetico CRISPR-Cas9 possono essere utilizzati per introdurre modeste modifiche al genoma di una pianta. Nel 2020, l’USDA ha chiarito alcune esenzioni normative con le piante prodotte attraverso tecniche di breeding innovative e nuove, comprese le tecniche di editing del genoma.

“Siamo fortemente motivati a costruire sui nostri apprendimenti con la J.R. Simplot Company e ci aspettiamo pienamente di avere un profondo impatto sull’industria della fragola, offrendo varietà migliori con qualità che sia i coltivatori che i consumatori apprezzeranno“, ha detto Steve Nelson, Presidente e CEO di PSI.

Nel 2018, Simplot ha eseguito un accordo di licenza di proprietà intellettuale congiunta con Corteva Agriscience™, e il Broad Institute del MIT e di Harvard per il CRISPR-Cas9 fondazionale e gli strumenti di editing genico correlati.

Simplot ha precedentemente portato sul mercato due generazioni delle sue varietà di patate a marchio Innate® adattando i geni delle patate selvatiche e coltivate che presentano una riduzione delle macchie nere, una riduzione dell’asparagina, zuccheri più bassi e protezione dai patogeni della peronospora tardiva.


Informazioni su Simplot

J.R. Simplot Company è un’azienda alimentare e agricola globale di proprietà familiare e privata con sede a Boise, Idaho. Il suo portafoglio integrato comprende la lavorazione dei prodotti alimentari e i marchi alimentari, l’estrazione dei fosfati, la produzione di fertilizzanti, l’agricoltura, l’allevamento e la produzione di bestiame e altre imprese legate all’agricoltura. Simplot ha importanti attività negli Stati Uniti, in Canada, Messico, Argentina, Australia e Cina, con prodotti e servizi disponibili per i clienti di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare http://www.simplot.com.

Informazioni su Plant Sciences, Inc.

Impegnata a far progredire l’agricoltura attraverso la scienza, Plant Sciences, Inc. (PSI) è emersa come una delle principali aziende di ricerca agricola con particolare attenzione alla coltivazione e alla propagazione delle colture di bacche per il mercato globale. PSI e le sue affiliate detengono più di 50 brevetti di piante e certificati di diritti di coltura per varietà di fragole e lamponi di proprietà e forniscono piante a coltivatori leader in oltre 50 paesi. PSI si sta anche preparando in modo aggressivo per i suoi primi rilasci commerciali di varietà di mora e mirtillo di proprietà. PSI ritiene che le varietà di bacche più competitive forniscano una difesa efficace contro le minacce agronomiche, pur dando la priorità alle aspettative degli acquirenti e dei consumatori per il sapore, l’aspetto e la durata di conservazione. Per saperne di più su PSI: http://www.plantsciences.com.


Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 1 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!