Mercato sostenuto e ridotta disponibilità per lamponi, more e mirtilli

Lamponi

Il freddo continua a limitare la produzione marocchina, che rimane comunque il primo paese di riferimento. I prezzi sono stabili ma generalmente alti, e si prevede che la situazione perduri almeno fino a dopo Pasqua. 

Per quel che riguarda la stagione spagnola, le varietà più indicate all’export sono già diffuse sui principali mercati di riferimento, seppur con quantità limitate. Le varità standar invece sono quasi esclusivamente indicate per il mercato locale.

Il Portogallo presenta una qualità eccellente con prezzi molto alti per i primissimi pallet disponibili.

In Italia la situazione è la medesima dei vicini. La produzione è molto bassa e concentrata sul mercato nazionale con prezzi estremamente alti.

More

Il prodotto spagnolo vive giorni di fuoco grazie alla grande richiesta causata dai problemi logistici aerei legati all’America Centrale.

Il Messico dedica la maggior parte della propria produzione agli Stati Uniti, che stanno pagando prezzi elevati. 

La produzione del Guatemala è ridotta a causa dell’attività vulcanica che sta interessando le regioni di produzione.

Ribes rosso

Manca poco al termine della stagione olandese e il Cile sta approfittando del gap per aumentare i prezzi, anche grazie alla proprie qualità.

Il prodotto italiano in conservazione è ancora ampiamente disponibile.

Mirtilli

Al momento la domanda supera l’offerta per quel che riguarda qualsiasi paese di origine.La qualità si presenta generalmente buona per il prodotto europeo.

Il Marocco rimane il primo paese di riferimento al momento, nonostante la produzione sia molto limitata. 

Spagna e Portogallo sono già sul mercato, allineati alle quotazioni marocchine.

Advertisements

Prodotto peruviano sta arrivando via aerea per colmare i vuoti lasciati dalle produzioni europee, mentre il Cile è agli sgoccioli con gli ultimi container in arrivo questa settimana.

L’Italia rimane in coda, con una produzione ancora estremamente limitata da Sicilia e Calabria, prezzi che sfiorano i 12€/Kg ed interamente dedicati al mercato nazionale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 4

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!