Influenza della disidratazione sulle proprietà meccaniche dei mirtilli conservati

La perdita di umidità è considerata la causa principale dell’ammorbidimento dei mirtilli durante la conservazione post-raccolta. Tuttavia, la relazione causale tra l’ammorbidimento e la perdita d’acqua è stata precedentemente descritta solo con la forza alla compressione di 1 mm. Questo studio è stato eseguito per identificare le prove strumentali adatte che permettono di separare i mirtilli con diversi valori di perdita d’acqua durante la conservazione. Le proprietà meccaniche sono state misurate mediante doppia compressione (Texture Profile Analysis) e test di foratura. La variabilità delle proprietà meccaniche dei mirtilli è stata creata regolando l’umidità di stoccaggio e di conseguenza la perdita d’acqua. Con l’aumento della perdita d’acqua durante la conservazione, la pendenza della durezza (pendenza di una linea retta tracciata tra la forza di innesco di 0,06 N e la forza al 15% di deformazione) ottenuta dalla prova di compressione si riduce, e lo spostamento alla rottura della buccia dell’acino, ottenuto dalla prova di foratura, aumenta. Pertanto, questi parametri possono essere potenzialmente utilizzati per quantificare i cambiamenti meccanici nei mirtilli conservati.

Autori:

Advertisements

SebastianRiveraab – HuubKerckhoffsc – SvetlaSofkova-Bobchevab – DanHutchinsd – AndrewEasta
aMassey AgriFood (MAF) Digital Lab, Massey University, Palmerston North, New Zealand
bSchool of Agriculture and Environment, Massey University, Palmerston North, New Zealand
cMinistry for Primary Industries, Wellington, New Zealand
dGourmet Blueberries, NZ Gourmet Ltd, Auckland, New Zealand

Fonte: Postharvest Biology and Technology, Volume 176, June 2021, 111498

Background photo created by wirestock – www.freepik.com

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!