I droni sostituiscono i sensori a terra per ottimizzare l’irrigazione dei mirtilli

Il recente lavoro dei ricercatori dell’Università della Georgia (UGA) ha mirato a sviluppare metodi di programmazione dell’irrigazione più affidabili per i mirtilli. Due metodi principali sono stati lo sviluppo di un’applicazione di programmazione dell’irrigazione intelligente e l’utilizzo di un sistema aereo senza equipaggio (UAS).

Wesley Porter, professore associato e specialista dell’agricoltura di precisione e dell’irrigazione di Extension a UGA, ha discusso questi nuovi metodi durante la Conferenza virtuale Southeast Regional Fruit and Vegetable Conference.

Porter ha riferito che i produttori di mirtilli della Georgia hanno ora accesso all’app Blueberry, un’applicazione per smartphone per integrare le loro conoscenze pratiche con dati tecnici su quando irrigare le colture.

L’app Blueberry esegue un modello che utilizza i dati di evapotraspirazione di riferimento (ET) e l’equazione di Penman-Monteith per calcolare le esigenze di irrigazione dei mirtilli e prevede i dati ET della coltura per i prossimi sette giorni. Secondo Porter, conoscendo l’ET totale per i prossimi sette giorni e i valori del coefficiente colturale dei mirtilli, è possibile calcolare l’ET della coltura dei mirtilli e regolare gli eventi irrigui di conseguenza.

Inoltre, l’app elimina anche l’uso di sensori di umidità del suolo, riducendo le spese complessive. Per scaricare l’app, cercare ‘SmartIrrigation Blueberry’ nell’app store.

UGA sta anche conducendo una ricerca sull’irrigazione UAS (veicoli autonomi senza conducente, o droni). L’esperimento di ricerca, che si sta svolgendo ad Alma, Georgia, sta utilizzando UAS per registrare le proprietà della vegetazione in un campo, contenente 16 sensori di umidità del suolo e ricevendo due diversi trattamenti di irrigazione.

Secondo Porter, le immagini termiche ottenute dagli UAS sono uno strumento prezioso per individuare rapidamente i problemi legati all’irrigazione. La tecnologia ha la capacità di presentare la vigoria dei mirtilli e confrontare l’effetto dei diversi trattamenti di irrigazione sui mirtilli. Il funzionamento e l’apprendimento dell’uso del software su un UAS possono comportare una curva di apprendimento, quindi sapere come usarli accuratamente produrrà i risultati più accurati, dice Porter.

Technology vector created by vectorjuice – www.freepik.com

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!