Stanziati 300 milioni di dollari per la promozione dell’export dei mirtilli USA

L’US Highbush Blueberry Council (USHBC) indirizzerà all’Asia i crescenti finanziamenti dell’agenzia governativa Foreign Agricultural Service (FAS) dell’USDA per lo sviluppo del mercato delle esportazioni.

Il FAS dell’USDA ha notificato all’USHBC che il contributo federale per il finanziamento del Programma di accesso al mercato del 2021 (MAP) aumenterà del 44% passando a US$ 299,195 (erano 207.449 dollari nel 2020 e 211.540 dollari nel 2019).

L’USHBC ha dichiarato che utilizzerà i fondi aggiuntivi per espandere le promozioni di mirtilli freschi, congelati, essiccati e lavorati in mercati di esportazione mirati in tutta l’Asia.

I mercati principali includono il Giappone, la Corea del Sud e i mercati emergenti in tutto il Sud-Est asiatico (inclusi i mercati appena aperti come il Vietnam e le Filippine.

Alicia Adler, vice presidente della USHBC, ha dichiarato che l’aumento sarà una spinta significativa in quanto il settore cerca di fare progressi in diversi mercati asiatici.

“Questo aumento è una grande vittoria per gli sforzi internazionali della USHBC e riflette l’impegno dell’intera filiera a sviluppare i mercati di esportazione per i mirtilli americani”,

Alicia Adler, vice presidente della USHBC
Alicia Adler è stata nominata vice presidente della USHBC nell’ottobre 2019

“Dalla formazione del comitato per l’esportazione dell’USHBC nel 2019 all’utilizzo dei programmi commerciali FAS dell’USDA come MAP, Technical Assistance for Specialty Crops (TASC) e l’Emerging Markets Program (EMP) per affrontare le barriere tecniche al commercio, l’USHBC sta facendo passi da gigante nello sviluppo del mercato dell’esportazione per i produttori di mirtilli degli Stati Uniti”.

Fonte: More funding for US blueberry exports

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!