Sondaggio ALS: il futuro dei piccoli frutti in Alto Adige

In occasione delle giornate di formazione dell’ALS del gennaio 2020 abbiamo condotto un sondaggio tra i partecipanti per valutare il futuro dei piccoli frutti in Alto Adige.

Alla prima domanda “Quante piante di mirtillo ha piantato finora?“, l’83% ha risposto “Nessuna” e il 14% ha risposto “Fino a 500 piante”. Si tratta quindi di una produzione secondaria ancora poco diffusa siccome 500 piante rappresentano meno di un quinto di ettaro.

Alla seconda domanda “Quante piante di mirtilli ha intenzione di piantare nei prossimi 12 mesi?” il 22% dei partecipanti ha risposto di avere in programma di piantare fino a 500 piante.

A quelli che hanno piantato o hanno intenzione di piantare mirtilli è stato chiesto “Assieme ai mirtilli, ha piantato o ha intenzione di piantare anche altri piccoli frutti?“. Il 69% ha risposto negativamente, il 31% positivamente.

In caso di risposta affermativa veniva chiesto quali frutti di bosco erano o saranno affiancati ai mirtilli (a questa domanda era possibile dare risposte multiple). Il 50% ha citato il lampone, il 50% il ribes rosso, il 39% le more e il 39% altri piccoli frutti.

L’indagine è stata condotta con un sondaggio online effettuato in diretta durante l’incontro tramite risposte individuali spontanee trasmesse tramite un’applicazione per smartphone. Hanno risposto 71 partecipanti.

Photo by NordWood Themes on Unsplash

Annunci