Mirtillo: in suolo o fuori suolo?

Il mirtillo ha necessità di un terreno acido (con pH da 4.5 a 5.5) e sciolto. Queste caratteristiche sono presenti nelle zone piemontesi dove il mirtillo ha trovato un habitat ideale. Il terreno che, in base ad analisi pedologiche, non presenta questa caratteristiche deve essere sottoposto ad acidificazione tramite l’apporto di acido solforico o fosforico.

In assenza di queste condizioni la pianta non si sviluppa adeguatamente e può morire in poco tempo.

Per le zone non vocate alla produzione di mirtilli, negli ultimi anni è stata introdotta la tecnica produttiva fuori suolo che permette di superare i limiti naturali del terreno.

La coltivazione dei mirtilli fuori suolo ha ormai superato tutte le criticità tecniche e dal punto di vista agronomico non presenta sostanziali differenze nei risultati rispetto alla coltivazione in suolo.

La coltura fuori suolo e le nuove varietà che si adattano a tutti i climi hanno permesso una rapida e ampia diffusione della coltura del mirtillo anche in zone non vocate, estendendo la produzione potenzialmente a tutte le aree agricole mondiali.

In generale a coltivazione in un terreno senza suolo comporta molti vantaggi, come ad esempio:

  • Rendimenti potenzialmente più elevati
  • Le colture possono essere coltivate dove non esiste un terreno adatto o dove il terreno è contaminato a causa di agenti patogeni che causano malattie.
  • Il lavoro per la lavorazione del terreno, la coltivazione, la fumigazione, l’irrigazione e altre pratiche tradizionali è in gran parte eliminato.
  • Un uso più efficiente dell’acqua e delle sostanze nutritive, che porta ad una significativa riduzione dei costi e anche ad una riduzione dell’inquinamento del terreno e dei corsi d’acqua.

Tuttavia, poiché i terreni senza suolo hanno una capacità tampone significativamente inferiore rispetto al suolo, non c’è spazio per errori o compromessi. I coltivatori che desiderano massimizzare i benefici della coltivazione in terreni senza suolo devono essere dotati di conoscenze superiori e di sistemi di irrigazione e fertirrigazione.

Foto: Straberry

Annunci