Mirtillo Ozarkblue: scheda varietale

Vaccinium corymbosum – Brevetto vegetale US patent USPP10035P

Ozarkblue è una varietà di mirtillo registrata negli Stati Uniti nel 1996 dall’University of Arkansas. Una nuova e distinta varietà di mirtillo che ha avuto origine da semi prodotti da un incrocio impollinato a mano di USDA Selection G-144 (non brevettata) e Florida Selection 4-76 (non brevettata). Questa nuova varietà di mirtillo si distingue per l’elevata produttività, le grandi dimensioni dei frutti, la maturazione tardiva, il lungo periodo di maturazione, la piccola cicatrice del pedicello, il buon colore e la consistenza dei frutti. Ozarkblue è un ibrido interspecifico, derivato dall’incrocio di tre specie di Vaccinium. Si tratta di 13/16 V. corymbosum L., 2/16 V.darrowi Camp, e 1/16 V. ashei Reade. I caratteri fenotipici della pianta e dei frutti sono prevalentemente di Vaccinium corymbosum L., ma può possedere geni per una più ampia adattabilità ambientale e del suolo caratteristici dei suoi progenitori V. darrowi e V. ashei. (Estratto dall’atto di registrazione del brevetto vegetale)

Varietà a maturazione intermedia con elevata e costante produzione. La pianta presenta medio-elevata vigoria con basso fabbisogno di freddo e buona resa. Il frutto presenta elevata pezzatura, facile da raccogliere con buona conservabilità. Elevate qualità gustative, particolarmente aromatico con una maturazione a scalare ridotta (Plantgest)

Varietà di mirtillo a basso fabbisogno di freddo, entra velocemente in produzione con una buona resa. L’importante è scegliere la locazione della piantagione in una zona ben esposta e non ventosa. (Battistini Vivai)

Nella valutazione delle principali varietà di mirtillo effettuata nel 2019 da Agrion (la fondazione per la ricerca, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico dell’agricoltura piemontese che da anni ha in osservazione le principali varietà di mirtillo) le caratteristiche di Ozarblue sono così riassunte:

Punti di forza

  • Cultivar a limitato fabbisogno in freddo (da 800 a 1000 ore)
  • Pianta di vigore medio-elevato con habitus ricadente.
  • Produttività elevata, raccolta agevole.
  • Frutto di forma sferoidale e media pezzatura.
  • Sapore buono, molto aromatico.
  • Elevata pruina.
  • Caduta foglie anticipata rispetto a Brigitta

Criticità

  • Adatta solo ad altitudini inferiori a 600 m slm

Secondo Terra e Vita il mirtillo Ozarkblue si caratterizza per:

Pregi

  • Arbusto vigoroso, entra precocemente in produzione con rese molto elevate.
  • Frutti di ottima pezzatura, costante nel corso delle raccolte, di buona qualità organolettica, particolarmente aromatici, facili da raccogliere, grazie anche ad una ridotta scalarità della maturazione.
  • Ottima shelf life.

Difetti

Cultivar a basso fabbisogno in freddo, richiede zone ben esposte, poco ventose, ad altitudini di circa 300­-500 m s.l.m.

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!