La durezza dei mirtilli fattore chiave per esperienza di consumo e raccolta meccanica

Francesco Cappai e Luis Felipe Ventorim Ferrão hanno effettuato un’analisi approfondita sulla durezza di diverse varietà di mirtilli.

La durezza è un obiettivo chiave per lo sviluppo varietale dei mirtilli, in quanto influisce direttamente sulla qualità, sulle preferenze dei consumatori, sulla trasportabilità, sulla durata di conservazione e sulla capacità delle cultivar di essere raccolte a macchina. L’ammorbidimento dei frutti avviene naturalmente durante lo sviluppo delle bacche, la maturazione e la maturazione post-raccolta. Tuttavia, alcuni genotipi sono meglio di altri a mantenere la durezza rispetto ad altri, e alcuni sono croccanti, che è un’esperienza alimentare distinta. In questo lavoro sono stati riassunti importanti studi che affrontano il tratto della durezza nel mirtillo, concentrandosi sui cambiamenti fisiologici e molecolari che influenzano questa caratteristica all’inizio della maturazione e anche la base genetica della variazione di durezza tra i campioni.

No alternative text description for this image

Fonte: Molecular and Genetic Bases of Fruit Firmness Variation in Blueberry—A Review

Annunci