Webinar gratuito sul post-raccolta del mirtillo

La Società Messicana degli Specialisti in Agricoltura Protetta (SMEAP) è l’organizzazione che integra e rappresenta i professionisti di questo settore in Messico e le sue attività annuali comprendono una serie di corsi di formazione; “Come società civile, forniamo formazione tecnica specializzata ai produttori e ai tecnici che la richiedono, nonché alle organizzazioni legate al settore dell’agricoltura protetta”.

Nell’ambito di queste formazioni e del mese della produzione di mirtilli, si sta sviluppando una serie di webinar legati all’argomento, invitando professionisti a presentare nel loro settore di competenza.

Il prossimo martedì 4 ottobre alle ore 18:00 da Messico, Perù, Ecuador e alle ore 20:00 dal Cile, Paula del Valle presenterà la sua vasta conoscenza dei sistemi di produzione messicani, dove ha lavorato per più di 10 anni nella gestione della qualità e della post-raccolta dei frutti di bosco.

Il suo tema questa volta sarà: “Gestione post-raccolta dei mirtilli”, dove passerà in rassegna le principali opportunità e sfide per la conservazione della qualità e delle condizioni dei frutti per il mercato messicano.

Il seminario sarà in lingua spagnola.

Paula Del Valle

Ingegnere agrario con diplomi in gestione agricola, studi post-laurea in scienze agrarie e post-raccolta della frutta. Ha collaborato con diversi vivai in programmi di miglioramento genetico per alberi da frutto, soprattutto mirtilli.

Ha ricoperto il ruolo di Quality Manager e Corporate Postharvest Manager, guidando una serie di progetti nell’Area Innovazione e nell’Area Postharvest in Cile, Messico, Perù, Argentina, Colombia, Ecuador, Stati Uniti, Europa e Cina.

Da settembre 2020, lavora come consulente per la qualità, il post-raccolto e l’innovazione nei frutti di bosco attraverso la sua piattaforma My blue project (parte del network globale di Italian Berry), che riunisce le tecnologie post-raccolto e le relative informazioni scientifiche.


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!