Ucraina, appello anti Russia dell’esportatore di mirtilli Naumenko

In un accorato video registrato dal sedile anteriore della sua auto giovedì, Oleh Naumenko del fornitore di mirtilli biologici BigBlue, con sede a Kiev, ha detto che la decisione della Russia di invadere il suo paese è stata una mossa “molto aggressiva” che ha garantito una forte risposta da parte della comunità internazionale.

Vi sto chiedendo di smettere di lavorare con la Russia, di terminare tutte le operazioni commerciali che avete in questo momento con loro”, ha detto. “Perché l’Ucraina in questo momento è l’unica a difendere la libertà dell’Unione europea, e la sicurezza – economica e [personale]”.

Ha aggiunto: “In questo momento, il nostro popolo sta lottando. Quindi per favore aiutateci e non dimenticatevi di questo, la prossima volta che mandate delle bacche alla Russia o mandate delle attrezzature alla Russia. Pensateci bene prima di [cooperare] con questo paese”.

La Russia ha importato più di 100.000 tonnellate di bacche fresche nel 2020, secondo i dati pubblicati da ITC.

Fonte: Fruitnet
Fruitnet è parte del network di NCX Media

NCX Media network

Advertisements

Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!