man doing a sample test in the laboratory

Nuovo programma di innovazione varietale per i berries dalla Nuova Zelanda

Costruito sulla base della profonda esperienza della società neozelandese T&G nella creazione di valore da nuove varietà di frutta, VentureFruit porterà varietà nuove e superiori a consumatori, rivenditori e produttori di tutto il mondo.

In concomitanza con il suo lancio, VentureFruit ha annunciato che sta co-investendo insieme a Plant & Food Research in una gamma di bacche nuove e uniche, di cui VentureFruit sarà il partner esclusivo per la commercializzazione globale.

Gareth Edgecombe, Chief Executive T&G Global, dice che la genetica delle piante uniche è fondamentale per plasmare il futuro di un settore dei prodotti freschi sostenibile e globale. “Con le esigenze dei consumatori in continua evoluzione, è vitale che il nostro settore offra gusto, nutrizione, convenienza e sostenibilità. Dobbiamo fornire ai consumatori e ai clienti frutta sana e di grande gusto, e allo stesso tempo garantire che ciò che coltiviamo e il modo in cui lo facciamo abbia un’impronta leggera. La genetica delle piante gioca un ruolo fondamentale nel raggiungimento di questo obiettivo”, dice Gareth.

“Nel corso dei 124 anni dalla fondazione di T&G, abbiamo stabilito uno storico nella gestione e commercializzazione della proprietà intellettuale a livello globale, costruito sulla nostra profonda esperienza nelle varietà vegetali e sulla nostra vasta rete dei migliori partner genetici e scientifici del mondo. Questo ci ha visto creare marchi premium da varietà su licenza esclusiva, tra cui la cultivar ‘Scilate’ di Plant & Food Research commercializzata come Envy™, che oggi è uno dei marchi di mele leader negli Stati Uniti e in Asia. Più recentemente, abbiamo commercializzato la prima mela al mondo adattata al clima dal programma Hot Climate, una collaborazione tra Plant & Food Research, IRTA e Fruitfutur, per selezionare mele e pere su misura per gli ambienti caldi.

“Attraverso varietà uniche, il nostro settore può coltivare prodotti freschi di alto valore. Con questo, sarà generato un valore maggiore per i consumatori, i dettaglianti, i coltivatori e le comunità, e possiamo aiutare a nutrire il nostro ambiente naturale attraverso l’adattamento e l’innovazione”. VentureFruit ha collaborato con Plant & Food Research per coinvestire nello sviluppo e nello sviluppo di una serie di nuove bacche uniche, tra cui lamponi, boysenberries, more e bacche ibride. Questo è stato chiamato il programma Rubus. VentureFruit sarà il partner strategico per la commercializzazione globale di questa nuova gamma.

Peter Landon-Lane, amministratore delegato di VentureFruit, dice che le bacche sono state allevate per soddisfare le esigenze dei consumatori e il crescente consumo globale. “Negli ultimi dieci anni, il consumo globale di bacche è più che raddoppiato e si prevede che il consumo pro capite aumenti ulteriormente, con una forte domanda proveniente dall’Europa e dal Nord America. VentureFruit aiuterà a soddisfare questa crescita portando sul mercato cultivar ad alte prestazioni con caratteristiche uniche che non solo forniranno un prodotto migliore e più costante, ma estenderanno la stagione di crescita e consentiranno di coltivare le bacche in diversi luoghi e tipi di suolo”, dice Peter.

“Le bacche ottenute dalla nostra collaborazione con Plant & Food Research sono state strategicamente coltivate con un sapore robusto, colori distintivi – dal giallo e arancione al rosso scuro – e un aspetto lucido. Inoltre, saranno sode e in grado di produrre alte rese di frutta di qualità, che possono essere adattate a una serie di ambienti e finestre di raccolta”. Emma Brown, Manager Plant Varieties, Plant & Food Research dice che questa nuova partnership si basa su una lunga e profonda relazione che dura da decenni.

“Plant & Food Research e T&G hanno lavorato insieme con successo su una serie di progetti fin dagli anni ’90, in particolare attraverso la commercializzazione delle varietà Plant & Food Research che ora sono alla base dei marchi JAZZ™ ed Envy™ di T&G, leader mondiali. Questo rapporto è stato recentemente esteso attraverso la partnership strategica di T&G per commercializzare nuove varietà del programma Hot Climate e la nostra collaborazione per sviluppare e commercializzare nuove cultivar di mirtillo. Plant & Food Research è entusiasta di approfondire e ampliare ulteriormente questa relazione con la partnership nel programma Rubus con VentureFruit”, dice Emma.

Con la pipeline consolidata di nuove varietà di Plant & Food Research, la nomina di VentureFruit come partner strategico per la commercializzazione significa che le prime varietà di bacche dovrebbero iniziare la commercializzazione nei prossimi anni. La commercializzazione inizierà in Nuova Zelanda e poi si sposterà a livello internazionale, man mano che il materiale vegetale progredirà attraverso la quarantena di importazione, le prove e la valutazione in altri paesi.

Fonte: Plant & Food Research


Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!