Scarica il libro “Coltivazione, post-raccolta, trasformazione e commercio di piccoli frutti”

Il libro “Coltivazione, post-raccolta, trasformazione e commercio di piccoli frutti” (spagnolo, 331 pagine) riunisce vari articoli scritti da ricercatori e professionisti del settore provenienti da diverse parti del mondo.

La fragola è la bacca di “tutta la vita”, anche se negli ultimi anni i mirtilli sono diventati i più di moda, e i lamponi e le more sono in crescita. Negli ultimi cinque anni, il consumo di mirtilli è aumentato esponenzialmente in tutto il mondo. Secondo l’IBO, International Blueberry Organization, il Nord America è il più grande produttore e i suoi abitanti ne consumano 446.000 tonnellate all’anno. Seguono l’Europa con 135.400 tonnellate e l’Asia Pacifica con 69.000 tonnellate, secondo gli ultimi dati dell’International Blueberry Organization (IBO). In Europa, il consumo di mirtilli dovrebbe aumentare del 7% all’anno nei prossimi cinque anni. I mercati emergenti come la Cina, l’India e gli Emirati Arabi Uniti offrono opportunità di colonizzazione. Per la Cina, sono riportati aumenti nel consumo di mirtilli del 140%; la ciliegia è ancora il frutto preferito, ma il secondo posto è ora occupato dalla bacca blu.

Questo amore per i frutti di bosco è dovuto sia alle loro proprietà nutrizionali, che i consumatori conoscono da diversi anni, sia alla facilità di consumo. Per le loro caratteristiche, frutti che possono essere mangiati in un solo boccone, sono una quarta gamma naturale. Non richiedono una preparazione preliminare, sono ideali per mangiare mentre si lavora, come spuntino, e possono sostituire gli spuntini. Per quanto riguarda i loro effetti benefici sulla salute e il benessere, le campagne promozionali li hanno fatti conoscere, creando l’immagine di un alimento particolarmente benefico, sia fresco che lavorato.

Anche altre bacche come i lamponi e le more hanno il loro posto e opzioni per il futuro. Come per altre specie, in Europa, il Regno Unito e la Germania sono i principali mercati per le bacche. Mentre i mirtilli sono preferiti nei primi, i tedeschi importano più lamponi.

Parallelamente al boom delle vendite, c’è stato un processo di tecnicizzazione della coltura e di professionalizzazione dei coltivatori che cercano continuamente di migliorare i loro risultati. Tecniche di coltivazione migliori, frutto della ricerca e di nuovi materiali e input offerti da diversi fornitori, lo rendono possibile. C’è un interesse dei consumatori per la frutta biologica, come nel caso di altre specie. La pandemia di Covid-19 ha solo aumentato le preferenze per tutto ciò che è percepito come sano.

Gli strumenti per la professionalizzazione

Nuovi “strumenti” vengono costantemente aggiunti a quelli a disposizione del coltivatore per ottenere un raccolto migliore e più redditizio. Da nuove varietà, fertilizzanti, mezzi per il controllo di parassiti e malattie, sensori per determinare più precisamente i momenti in cui i diversi compiti devono essere eseguiti, oltre a substrati, vasi e reti per la protezione contro gli incidenti atmosferici.

Pertanto, stiamo pubblicando il libro Coltivazione, post-raccolta, trasformazione e commercio di bacche il cui obiettivo è quello di diventare un riferimento per i produttori, confezionatori e commercianti di questa coltura. Il libro è diviso in tre blocchi tematici principali. Il primo fornisce una panoramica generale del business, sottolineando i principali paesi fornitori. Il secondo è dedicato alla coltivazione, compresa la propagazione, la fisiologia, le varietà, la fertirrigazione, la coltivazione senza suolo, la salute, la produzione biologica. Il terzo blocco si occupa del post-raccolto, dell’industrializzazione e delle proprietà funzionali.

“Coltivazione, post-raccolta, trasformazione e commercio di bacche”, (331 pagine) lo troverete in formato digitale e gratuito nei portali web Poscosecha.com, Tecnología Hortícola, Actual FruVeg e Biblioteca de Horticultura. Inoltre, sarà distribuito settimanalmente attraverso le newsletter elettroniche Poscosecha News, THM News e Actual FruVeg e nei rispettivi account Twitter.

Accedi qui alla bozza del libro in download gratuito.

Per essere informati quando il libro è completato, è sufficiente mandare un messaggio a info@poscosecha.com, con soggetto “Leer el Libro Berries” per ricevere un link per il download.


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!