La nuova linea di mirtillo residuo zero di Esselunga

Esselunga continua nel processo di segmentazione della categoria dei piccoli frutti inserendo, a fianco delle linee standard, biologico e premium, anche una nuova linea a residuo zero.

La linea “Residuo zero” è attiva sui mirtilli confezionati nel brand “Naturama” di Esselunga, una “linea di prodotti alimentari freschi a filiera controllata che valorizza la sicurezza alimentare, il benessere animale e il rispetto per l’ambiente”.

Sulla confezione è inoltre specificato che si tratta di prodotto di origine italiana.

Questa referenza era in vendita nell’aprile 2021 in un cestino di cartoncino da 125g filmato che veniva offerto al pubblico al prezzo di € 2,98.

Nel punto vendita visitato era presente un unico cestino di questa linea e il resto dello spazio vuoto stava ad indicare che tutte le confezioni esposte erano state vendute. Questo a differenza delle altre linee di mirtillo che sugli stessi scaffali erano ben assortite.

Il buon riscontro di vendita sembra riecheggiare altre esperienze simili in punti vendita di altre insegne che vendono mirtillo a residuo confezionato in altri brand.

Il fornitore del mirtillo residuo zero Naturama è Sant’Orsola, come risulta dalle diciture obbligatorie presenti sulla confezione. Altri prodotti del reparto ortofrutticolo sono disponibili nella linea “Residuo Zero”, come ad esempio le clementine italiane.

Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!