Spagna: in calo il prezzo dei mirtilli mentre triplica la quantità

L’Osservatorio spagnolo dei prezzi e dei mercati, nel suo rapporto settimanale dedicato alla produzione di frutti rossi nella decima settimana del 2020 (dal 2 all’8 marzo), ha evidenziato che il prezzo delle fragole è stato mantenuto, ma il prezzo dei mirtilli è diminuito nonostante sia all’inizio della stagione.

Mirtillo

Secondo l’Osservatorio, il trend registrato dalla settimana 7 continua, in relazione all’evoluzione delle campagne precedenti. Pertanto, il prezzo dell’ultima settimana è stimato a € 5,76/kg.

“Questo calo è dovuto all’ampia gamma di mirtilli di diversa provenienza nel mercato internazionale, a cui si è aggiunta l’offerta spagnola”, affermano.

Per quanto riguarda la commercializzazione, a febbraio è stato possibile vendere circa tre volte il volume di mirtillo rispetto al febbraio dello scorso anno (e il 150% in più rispetto al febbraio 2018).

Anche se, nonostante la crescita dell’offerta, in questa prima settimana di marzo la stagione è ancora agli inizi e si stima che circa il 4% del volume totale previsto sia stato venduto, a giudicare dai dati registrati nelle quattro stagioni precedenti.

Lampone

Nel caso del lampone, il prezzo alla fonte è in calo anche questa settimana, questa volta di quasi il 6%.

Allo stesso modo, dopo aver analizzato le quotazioni di questa coltura, l’Osservatorio stima che il prezzo medio in campo sia di € 6,06/kg, un prezzo che continua ad essere superiore al livello raggiunto nella stessa settimana della campagna precedente, come è stato fatto dalla quarta settimana.

In particolare, e fino a quest’ultima settimana, il Consiglio ha calcolato che “può essere commercializzato nell’ordine del 36% della produzione totale prevista per tutta la campagna, come si può dedurre dalla curva di distribuzione della produzione commercializzata ottenuta come media delle quattro stagioni precedenti.

Advertisements

Foto di Free-Photos da Pixabay

Fonte: ABCdeSevilla

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!