Aspetti tecnici della coltivazione del mirtillo gigante americano nel Trentino (Sant’Orsola)

La relazione è stata presentata da Gianluca Savini (coordinatore del settore agronomico di Sca Sant’Orsola) alle giornate di formazione dell’ALS che si sono tenute il 20-22 gennaio 2020 a Renon (BZ).

I contenuti della presentazione:

  • Andamento settimanale della produzione di mirtillo Sant’Orsola
  • Caratteristiche del mirtillo
    • Apparato radicale
    • Chioma (brindilli, gemme)
  • Caratteristiche dell’impianto (densità per ettaro e distanze)
  • Preparazione del terreno
  • Baulatura
  • Fertirrigazione
  • Coltivazione fuori suolo
    • Ottimizzazione degli spazi
    • Irrigazione a goccia
  • Struttura di copertura
  • Tunnel antigrandine / antipioggia
  • Uso reti antinsetto (Drosophila)
  • Raccolta
  • Assetto varietale di Sant’Orsola e caratteristiche varietà: Duke, Blue Ribbon, Top Shelf, Cargo, Last Call

La presentazione può essere scaricata qui:

Aspetti tecnici della coltivazione del mirtillo gigante americano nel Trentino

Gianluca Savini, Sca Sant’Orsola

La relazione è di proprietà della Sca Sant’Orsola ed è vietata la riproduzione e la copia dei contenuti e delle immagini in qualsiasi forma senza l’espresso consenso scritto della proprietà e dell’autore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 4.7 / 5. Numero voti: 3

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!