Etiopia, investimenti per la produzione di mirtilli per l’esportazione

Opportunità mirtillo in Etiopia

La coltivazione di mirtilli e la produzione di olio di girasole sono due delle maggiori opportunità agricole in Etiopia, secondo Nuradin Osman, fondatore e CEO di Grosso Foods, un’azienda agroalimentare focalizzata sull’Africa con sede nei Paesi Bassi.

Grazie ai suoi benefici per la salute, la crescente domanda globale di mirtilli rappresenta una “grande opportunità” per l’Etiopia, ha dichiarato Osman durante il 2020 African Agri Council Food Investment Forum. La divisione cargo dell’Ethiopian Airlines offre un gran numero di collegamenti con ogni angolo del mondo, rendendo l’Etiopia un buon posto per esportare i mirtilli.

Secondo Osman, uno dei vantaggi dell’Etiopia, rispetto a una regione come l’Africa occidentale, è la presenza di ampie aree di terreno coltivabile relativamente libero. Pertanto, gli investitori non devono impegnare un capitale di avviamento consistente per liberare il terreno dal verde. “Si può iniziare già dal primo giorno a preparare il terreno e a piantare le colture”, ha spiegato.

Prime esportazioni nel 2022

Nell’aprile 2022 Bahir Dar Fresh Plc, un’azienda privata impegnata nella produzione ed esportazione di frutta, ha iniziato ad esportare mirtilli dall’Etiopia verso i mercati internazionali, ha dichiarato l’associazione etiope degli esportatori di orticoltura.

Etiopia, produzione di mirtilli dell'azienda Bahir Dar Fresh Plc

Questa esportazione è la prima del suo genere in Etiopia, ha annunciato l’Associazione etiope dei produttori di orticoltura (EHPEA).

Il suo direttore Fransisco ha dichiarato che l’azienda sta ottenendo i migliori risultati nella produzione di mirtilli di alta qualità per il mercato dell’esportazione. L’azienda creerà 800 posti di lavoro e genererà 2,5 milioni di dollari all’anno quando svilupperà completamente la sua azienda di 45 ettari nei prossimi due anni.

I frutti contribuiscono in modo significativo alle esportazioni annuali di orticoltura dell’Etiopia, che hanno generato entrate per 531 milioni di dollari nel precedente anno fiscale 2020/2021.

Investimenti in irrigazione con tecnologia israeliana

Nel giugno 2022 Water Ways Technologies Inc., fornitore globale di tecnologia agricola con sede in Israele, che fornisce soluzioni per l’irrigazione dell’acqua ai produttori agricoli, annuncia di aver ricevuto un ordine per l’installazione di un progetto di irrigazione intelligente chiavi in mano per mirtilli in Etiopia.

Si tratta della seconda fase di un progetto iniziato nel 2020 e ritardato a causa delle turbolenze politiche in Etiopia. La consegna e l’installazione dell’ordine sono previste per il terzo trimestre del 2022.

Il ricavo totale previsto per l’ordine è di circa 200.000 dollari canadesi (circa Eur 146.000 n.d.t.), che la Società prevede di maturare nel terzo trimestre del 2022.

Ohad Haber, Presidente e Amministratore Delegato, ha commentato: “La nostra attività in Etiopia sta crescendo di nuovo. L’irrigazione intelligente dei mirtilli sta diventando un fattore di crescita importante per Water Ways in tutto il mondo”.

Fonte: Water Ways – Ethiopian Monitor – Blueberries Consulting
Blueberries Consulting è parte del network globale di Italian Berry

Foto: particolare di un impianto di irrigazione Water Ways realizzato in Cina


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!