closeup photography blueberry fruits

Arrivati in Europa i primi mirtilli dal Perù

Il Perù è diventato il più grande esportatore di mirtilli del mondo in poco tempo, e i suoi coltivatori hanno grandi piani di crescita per questa stagione. Nel frattempo sono arrivati in Europa i primi mirtilli peruviani della stagione.

Luis Miguel Vegas, il direttore generale dell’Associazione dei produttori di mirtilli del Perù (Proarandanos), ha detto ad Agraria che si aspetta che il volume delle esportazioni cresca del 30% nella campagna 2021/2022. Nella campagna 2020/2021, le esportazioni di mirtilli peruviani hanno superato 1 miliardo di dollari con più di 150.000 tonnellate.

Ha continuato dicendo che il Perù, che è passato dall’esportazione di 12.000 tonnellate nella stagione 2015/2016 a più di 150.000 tonnellate nella stagione 2020/2021, è il più grande esportatore di mirtilli del mondo.

Nel 2020, l’11% del PIL nazionale proveniva dal settore dell’agro-export, in cui i mirtilli giocano un ruolo fondamentale.

Le esportazioni di questo frutto hanno permesso la creazione di più di 100.000 posti di lavoro diretti nella campagna 2020/2021, ha detto Vegas. Nel 2016 c’erano solo 2.300 ettari di mirtilli in Perù, mentre nel 2020 questo numero era aumentato a 13.600 ettari. Alla fine di quest’anno si prevede di raggiungere i 15.000 ettari.

Nel 2016 il Perù aveva 13 varietà di mirtilli registrate per l’esportazione, mentre nel 2020 ci saranno 46 varietà registrate, con la Biloxi che spicca come la varietà più importante in tutto questo tempo.

“I produttori sono alla ricerca di nuove varietà, sono sempre impegnati ad avere un prodotto migliore che soddisfi le richieste dei consumatori che sono sempre più informati. Si può avere un frutto molto ricco, ma la sfida è mantenere il suo stato quando raggiunge il mercato di destinazione che è sempre più lontano. Ecco, la questione varietale legata alla questione operativa ha permesso al Perù di posizionarsi a livello mondiale in questa coltura”, ha detto Vegas.

Fonte: ProduceBlueBook


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!