Mirtilli, le varietà australiane MBO si affermano in Cile

Le varietà del programma di breeding australiano Mountain Blue Orchard (MBO) si caratterizzano per l’elevata resa e le caratteristiche agronomiche (crescita rapida, facile allegagione, facile coltivazione, facile raccolta).

Negli ultimi anni il mercato delle nuove varietà di mirtilli per il settore non ha smesso di crescere e le ragioni di questa offerta permanente di nuove alternative sono molteplici.

Nel prossimo decennio si prevede che la mappa della produzione del mirtillo si estenderà a regioni che avranno bisogno di varietà sempre più particolari, che dovranno adattarsi a suoli o a realtà climatiche molto diverse dalla storia di questa coltura.

Geografia e consumatori

D’altra parte, ciò che ha guidato questo grande sviluppo del breeding e dell’offerta di nuove varietà, sono le elevate esigenze qualitative imposte dai consumatori nei mercati più importanti, che costringono i produttori a rinnovare il loro materiale genetico per non perdere competitività o posizione di mercato.

Questa disponibilità varietale ha dovuto essere adattata anche con lo sviluppo di nuove tecniche di gestione e produzione, come l’idrocoltura, con l’utilizzo di coperture protettive e substrati in sacchi o vasi per sostituire i terreni precari, inadatti o privi delle risorse idriche necessarie per la coltivazione del mirtillo.

Genetica dall’Australia

Il programma di selezione delle piante Mountain Blue Orchard (MBO), creato da Ridley Bell, sviluppa dal 1975 le principali varietà Northern Highbush e Southern Highbush. Il programma comprende varietà di inizio, metà e fine stagione, e alcune delle varietà più importanti sono varietà su larga scala come Eureka e Twilight. In generale, i mirtilli MBO hanno qualità premium, come le dimensioni jumbo, lunga durata di conservazione, maggiore dolcezza, buona durezza e consistenza.

L’azienda Snackberries ha reso possibile l’arrivo di questa nuova genetica in Cile e detiene la licenza di produzione e commercializzazione. Francisco Soler, direttore generale dell’azienda, afferma che, man mano che queste varietà iniziano a produrre risultati e a guadagnare la fiducia dei coltivatori, si moltiplicheranno tra i loro associati.

Quali sono le principali qualità delle varietà MBO per i produttori cileni?

Le varietà MBO si caratterizzano per l’elevata resa e le caratteristiche agronomiche (crescita rapida, facile allegagione, facile coltivazione, facile raccolta). Degna di nota è anche la grande dimensione e la fermezza della bacca, oltre alle sue qualità di frutta croccante, buona consistenza e grande sapore. Le varietà più importanti sono Eureka e Eureka Gold, che hanno una lunga vita post-raccolta.

MBO ha un’ampia varietà di piante alternative di mirtillo per le colture di inizio, metà e fine stagione. Le varietà sono scelte per mercati specifici e sono destinate alle regioni dove avranno i migliori risultati, in termini di resa e di tempo.

Quali sono i risultati e dove sono stati ottenuti?

I risultati in Cile sono molto promettenti, questo è il nostro secondo raccolto, quello dell’anno scorso era piccolo ma quest’anno abbiamo buoni volumi. Nella nostra azienda agricola principale di Curicó, abbiamo piantato tutte le varietà, il che ci permette di valutare attentamente quali hanno una resa migliore e in quali condizioni. Siamo molto soddisfatti della qualità, delle dimensioni, della consistenza e del sapore dei frutti. La domanda è stata molto buona e il feedback dei nostri clienti è stato eccezionalmente positivo.

Advertisements

Ad oggi sono arrivate quattordici varietà, di cui undici in campo produttivo e in generale il comportamento è molto omogeneo. Si tratta di varietà che si adattano facilmente al terreno cileno e ottengono ottimi raccolti fin dai primi anni di raccolta.

Foto: MBO

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 5 / 5. Numero voti: 1

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!