Sudafrica: conclusa stagione export mirtilli con oltre 12.000 tonnellate

L’Associazione dei produttori di piccoli frutti sudafricani ha pubblicato le statistiche delle esportazioni di mirtilli.

La stagione sudafricana, iniziata con le prime quantità già alla fine di giugno 2019, è entrata nel vivo dalla metà di agosto quando le spedizioni hanno iniziato a superare le 200 tonnellate a settimana. Il picco è stato raggiunto a inizio ottobre ed è durato per tutto novembre, con spedizioni settimanali tra le 800 e le 1100 tonnellate. Dopo un mese di dicembre in forte calo, la stagione si è estesa fino a fine febbraio ma con quantità sostanzialmente trascurabili.

Il Sudafrica si impone quindi come un concorrente diretto del Perù, le cui stagioni di esportazione dei mirtilli si sovrappongono in gran parte.

Le esportazioni totali di mirtilli sono in linea con quanto ci aspettavamo per quest’anno. Il Sudafrica ha esportato 12.282 tonnellate.

SA Berries Producers’ Association

I mercati principali sono stati il Regno Unito e l’Europa (con quote simili attorno al 46% ciascuno) e l’estremo Oriente (4,9%).

Fonte: SA Berries

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!