Mirtillo Aurora: scheda varietale

Vaccinium corymbo – Varietà con licenza – Brevetto vegetale Michigan State University (MSU 50) U.S. Plant -Patent 15185

Brevetto vegetale – Aurora è una nuova varietà di mirtillo del Vaccinium corymbo. È una varietà produttiva, a maturazione molto tardiva, con un’elevata qualità di mercato fresco, destinata alle zone in cui si coltivano con successo le varietà “northern highbush”. Le piante di Aurora sono vigorose ed erette. Le canne sono numerose, moderatamente ramificate e i frutti sono ben esposti. Le sue bacche sono moderatamente grandi, hanno piccole cicatrici da raccolta asciutte, ottimo colore blu polvere, sapore delizioso e ottima fermezza. L’Aurora ha una stagione di raccolta che inizia circa 5 giorni dopo la varietà nota come Elliott (estratto dall’atto di registrazione del brevetto vegetale US Plant Patent 15185)

Fall Creek – I mirtilli Aurora sono una delle ultime varietà Highbush per periodo di maturazione. I frutti sono in media circa il 25% più grandi degli Elliott con un colore leggermente più scuro. I mirtilli Aurora sono spesso più resistenti alle screpolature e all’appassimento rispetto agli Elliott e, di conseguenza, possono essere lasciati in pianta più a lungo e sviluppare un sapore migliore. Raccomandato per i produttori che cercano una bacca resistente per la raccolta a mano, per prolungare la stagione del mercato fresco.

Le caratteristiche principali di Aurora sono:

  • Calibro: L
  • Utilizzo principale: fresco
  • Caratteristiche frutto: blu medium, sodo, sapore acido
  • Portamento pianta: arrotondato, vigoroso, diffuso
  • Stagionalità: molto tardivo

Attualmente, Aurora è l’ultimo highhbush in ordine di maturazione nel nord Europa. La qualità del frutto non è sempre buona come quella delle varietà di metà o inizio stagione, in quanto può essere molto acida. Tuttavia, per quei coltivatori che vogliono approfittare dei prezzi di mercato tardivi, è una buona opzione.

Andrea Pergher (Supporto Tecnico – Fall Creek)

Agrion – Nella valutazione delle principali varietà di mirtillo effettuata nel 2019 da Agrion (la fondazione per la ricerca, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico dell’agricoltura piemontese che da anni ha in osservazione le principali varietà di mirtillo) le caratteristiche di Aurora sono così riassunte:

Punti di forza

  • Pianta di vigore medio con alto fabbisogno in freddo.
  • Maturazione tardiva con media scalarità di raccolta.
  • Frutto oblato, blu scuro con elevata pruina.
  • Pezzatura media.
  • Buona consistenza dell’epidermide.

Criticità

  • Sapore mediocre, tendenzialmente acidulo.
  • Precoce invecchiamento dei rami

Blueberry Italia – Aurora è una varietà americana ottenuta dall’incrocio tra Brigitta Blue ed Elliott, il cui cespuglio, dal portamento eretto e leggermente espanso, raggiunge un’altezza di 1,5 m e un’ampiezza di 1,3 m. Aurora è una varietà autofertile che trae beneficio dall’impollinazione incrociata, migliorando la qualità e la pezzatura del frutto. I mirtilli si caratterizzano per il colore blu sbiadito e i piccoli stigmi secchi del picciolo. Le bacche sode, dall’ottimo gusto, convincono per i lunghi tempi di stoccaggio e sono perfette come frutta da dessert, prestandosi alla preparazione di marmellate, yogurt, e gelatina, nonché al congelamento. Aurora è una varietà a maturazione tardiva con un’ottima resistenza a micosi (antracnosi) e moniliosi (marciume). Anche questa cultivar è soggetta a licenza e la sua produzione è concessa solo a vivai selezionati.

Berryplant – La produttività di Aurora è buona con media scalarità di raccolta. Il frutto, di pezzatura media, presenta forma oblata, colore blu scuro e elevata pruina. Il sapore è mediocre, caratterizzato da importante componente acidula. Il vigore è medio ma con precoce invecchiamento dei rami.

Terra e Vita – La varietà Aurora ha le seguenti caratteristiche:

Pregi

  • Moderatamente vigorosa
  • Necessita di potatura adeguata per stimolare la vegetazione.
  • La maturazione è concentrata in un periodo ristretto

Difetti

  • Frutti di modesta qualità.

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!