Earis & Berrypro: “Possiamo offrire a qualsiasi cliente la soluzione che desidera”.

Flessibilità è stata forse la parola più spesso ripetuta da Sergio Panini, nuovo agente per l’Italia di Earis & Berrypro, societa’ spagnola che produce macchine e tecnologia per la lavorazione dei berries e della frutta.

“Siamo produttori al 100%”, ha detto Panini, quindi progettiamo, sviluppiamo e implementiamo ogni pezzo di attrezzatura, ma non ci fermiano qui. Una volta che il macchinario è in funzione, ci occupiano della manutenzione e della risoluzione dei problemi, e se un pezzo deve essere sostituito, poiché siamo produttori, siamo anche il fornitore diretto”.

“Oltre alla parte meccanica, ci occupiamo anche del software di ogni apparecchiatura, in modo che “abbiamo il controllo totale“, il che ci permette  di adattare ciascuno alle esigenze specifiche di ogni cliente; questo non è un mercato esclusivo per i grandi produttori, ma ci sono anche quelli piccoli e medi, ognuno con le proprie esigenze”.

Un trattamento di attenzione per il mirtillo

Questo mercato si è evoluto molto negli ultimi anni e tutto fa pensare che continuerà a farlo in futuro. Da essere praticamente sconosciuto, il mirtillo è diventato uno dei prodotti piu’ consumati, il che ha portato con sé la comparsa di nuovi standard di qualità in aspetti come il sapore, la croccantezza, la fermezza e, naturalmente il sapore. “I consumatori sanno cosa stanno comprando e che qualità vogliono”, ha spiegato Panini e ha aggiunto che, proprio per questo, “abbiamo sviluppato attrezzature che si prendono la massima cura della frutta”.

Così, se c’è una cosa che caratterizza tutte le sue soluzioni di imballaggio (Gaby, Híbrida Pro, EL12C…) è il suo attento trattamento del mirtillo: “Sviluppiamo macchine che minimizzano l’impatto sul frutto, poiché i danni interni non sono visibili, ma sono dannosi per la durata di conservazione del mirtillo”.

Per Panini non ci sono dubbi: “Questo è un lavoro per tutta la catena”. E così, affinché i coltivatori possano ottimizzare i loro costi, ridurre gli sprechi e, infine, offrire ai loro clienti un prodotto sulla cui qualità hanno lavorato per mesi, è necessario disporre di attrezzature che coccolino il mirtillo.

E tutto questo senza dimenticare l’importanza di automatizzare i processi per ridurre i costi ed essere così più competitivi in un mercato con sempre più numerosi e migliori operatori.

Il mondo dell’etichettatura

Con l’evoluzione delle richieste dei consumatori e dei requisiti di qualità, si è evoluta anche l’etichettatura. I modelli e i materiali utilizzati si sono moltiplicati negli ultimi anni e, mentre anni fa la cura di questa immagine era in secondo piano, ora non lo è più: “Una corretta etichettatura vende“, ha detto Panini.

Proprio per questo motivo, e senza dimenticare la flessibilità che li caratterizza, Berrypro ha sviluppato una soluzione di etichettatura che “ci permette molteplici configurazioni, adattandosi a diverse etichette e imballaggi, in modo che il cliente abbia totale libertà“.

Tre anni fa, Berrypro ha deciso di offrire soluzioni di etichettatura e non solo una semplice etichettatrice per aiutare i suoi clienti ad eliminare i problemi in questo processo. “Ci sono incidenti che causano vere e proprie strozzature al termine delle linee, fino all’arresto totale e assoluto”, con le perdite economiche che questo comporta. “Mettere fine ai fermi tecnici è fondamentale”, ha insistito Panini, che ha sottolineato il suo continuo impegno nella R&S per “migliorare tutti i processi”.

Berrypro ha sviluppato soluzioni di etichettatura come la ET2SI, macchine etichettatrici con doppia testa che evitano l’arresto della linea di produzione per mancanza di etichette, poiché la seconda testa si avvia automaticamente quando la prima ha finito le etichette. Questo riduce i colli di bottiglia, i fermi inutili e lo stress di cambiare i rulli sulle macchine etichettatrici.

i punti di forza

  • Flessibilità, e adattabilità a qualsiasi esigenza del cliente.
  • Buon trattamento della frutta, mantenimento del 100% della qualità del mirtillo.
  • Soluzioni di etichettatura che evitano l’arresto delle linee di produzione.
  • Risparmio di costi grazie all’alto livello di automazione.

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Agente per l’Italia:  Sergio Panini

Mobile & WhatsApp: +39 3666314643

email: sergio.panini.agro@gmail.com

BerryPro

Consulenza impianti


Advertisements

Ti è piaciuto questo articolo?

Vota per rendere Italian Berry sempre più interessante.

Voto medio 0 / 5. Numero voti: 0

Vota per primo questo articolo!

Se ti è piaciuto questo articolo...

seguici sui social media!