Cile: progetto di sviluppo di nuove varietà di lamponi e mirtilli

Una nuova iniziativa in Cile guidata dalla Fondazione per l’Innovazione Agraria (AFI) e dall’Istituto per la Ricerca Agricola (INIA) mira a creare più varietà di mirtilli e lamponi.

Obiettivo del progetto

Il progetto è in corso di realizzazione nella regione di Maule per identificare potenziali nuove varietà dei due frutti. Dopo la sua creazione nove mesi fa, ha sviluppato modelli partecipativi e ricerche per l’industria.

Fornendo un modello di cooperazione tra l’INIA e il settore produttivo cileno, il progetto funziona come una piattaforma per l’interazione tra la sfera pubblica e quella privata.

Diversi settori legati all’agricoltura delle regioni e altri enti governativi lavoreranno a fianco dei produttori. Questa congiunzione di enti si chiama Piattaforma di gestione.

Ci aspettiamo di creare due varietà alternative di lamponi e mirtilli per Maule insieme ad altre alternative di bacche. Secondo i parametri della Piattaforma di Gestione, questo comporterà la considerazione della frutta locale così come delle varietà che possono essere a livello internazionale”, dice l’esperta agricola Carmen Gloria Morales dell’INIA.

Una volta selezionate le varietà, il progetto le valuterà e utilizzerà i dati creati come base per le aziende e i produttori per stabilire alleanze. Questo permetterà alle varietà di diventare facilmente commercializzabili.

Cos’altro sta facendo il progetto?

Questo progetto guarda “alla prospettiva di nuove alternative per convalidare nuove varietà con il maggior valore nutrizionale, in modo che l’industria di Maule possa raggiungere il suo potenziale”, dice Morales.

Aggiunge che all’interno del progetto ci sono diversi attori che trarranno vantaggio dal suo lavoro.

La diffusione delle nuove varietà sarà resa accessibile a molti attori del settore in modo che il mercato possa rimanere competitivo. I progressi e i risultati del lavoro saranno “la chiave per recuperare la concorrenza nel settore”, dice Morales.

Recentemente, il settore ha visto un calo della produttività, della qualità e della diversità delle varietà, ha spiegato. Questo progetto risponde esattamente a questo.

Nei lamponi, siamo in grado di raggiungere solo il 40% circa del nostro potenziale di produttività“. Allo stesso modo, i mirtilli richiedono varietà più sode, più produttive e con una migliore qualità post-raccolta”, spiega. L’obiettivo è quello di migliorare i margini economici in modo che i produttori ne ricevano i benefici.

Inoltre, ha detto Roberto Giovanetti dell’AFI, il progetto spera di rispondere alle esigenze dei consumatori del mercato di oggi. “Siamo molto orgogliosi di sostenere progetti come questo, che rappresentano uno dei maggiori contributi all’innovazione nel settore dei piccoli frutti”. Questo progetto consente a chi opera nel settore agricolo di poter contare su nuove e accurate informazioni sulle nuove varietà“, ha precisato.

Ricerche di mercato

Questo progetto ha anche realizzato uno studio completo dei mercati dei mirtilli e dei lamponi e ha generato workshop e incontri con gli attori del settore. Questi hanno permesso al progetto di identificare la domanda nel settore della produzione e le esigenze dell’industria.

Fonte: Chile: Industry works to develop new blueberry, raspberry varieties

Photo by Rodion Kutsaev on Unsplash

Annunci